Uomini e Donne, Gianni Sperti dice la sua sui protagonisti della nuova edizione

di Sara Bianchessi Commenta

Gianni Sperti , storico opinionista di Uomini e Donne, anche quest’anno è pronto a dire la sua sui protagonisti della nuova edizione. Il ballerino svela segreti e piccoli gossip di tronisti corteggiatori.Gianni, in un’intervista a Vip, parla del tronista più discusso degli ultimi anni, Cristian Galella:

Io non posso sapere con certezza se è alla ricerca di visibilità, ma di sicuro l’ho sempre sostenuto. Non so se faccia tutto per finta. Se ci chiediamo questo di lui, dovremmo domandarcelo di tutti, perchè non dobbiamo mai dimenticare che in fondo, qui, si sta facendo televisione.

L’opinionista difende la tronista Giorgia Lucini, nell’occhio del ciclone per le sue foto sexy:

Non mi è piaciuto il discorso secondo il quale una velina o una bellerina, solo perchè si esibiscono magari in reggiseno e perizoma, debbano essere per forza etichettate come delle poco di buono. Le foto sono foto, l’approccio con un uomo e un’altra cosa.

Gianni ha invece qualche perplessita nei confronti di Francesco Monte:

Francesco ha soli ventitre anni, è un bravo ragazzo, ma ho l’impressione che si sia trovato a gestire una situazione più grande di lui. Non dico che non sia capace di fare il tronista, ma sicuramente davanti alle telecamere si imbarazza, ed ecco perchè appare un po’ moscetto. Questo, però, ci fa capire quanto sia puro e conferma anche il fatto che non sa fingere.

Sperti pensa che Lo Passo sia decisamente troppo impulsivo:

Alessio è un dramma, perchè non sa riflettere prima di parlare. E’ troppo impulsivo e a volte rischia di essere pesante. Non credo che sia un cattivo ragazzo, ma ha questo brutto difetto. Penso che il suo trono sarà molto complicato, a causa di questo suo comportamento sbagliato.

A quanto pare l’opinionista ha già le idee chiare, le cambierà durante la lunga stagione? Staremo a vedere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>