Uomini e donne, Mattia Manfrin: “Poco deluso da programma”

di Redazione Commenta

L’ex corteggiatore di Claudio Sona parla della sua esperienza positiva a Uomini e donne: le parole di Mattia Manfrin.

L’introduzione del primo trono gay è una delle novità più succulente di Uomini e donne 2016: il tronista Claudio Sona sta ancora cercando l’amore.

Di recente ha deciso di scartare fra i suoi corteggiatori anche Mattia Manfrin, 25 anni, ingegnere che vive a Bologna e che ha lavora alla console come dj.

Inizialmente non ero convinto di volerlo fare sul serio. All’inizio dissi educatamente di no. Quando mi ricontattarono nuovamente mi dissi “perché no?” Il motivo principale per cui sono andato? Credo fosse un misto tra la curiosità nel voler “provare” un’esperienza televisiva, il volersi mettere in gioco in una maniera totalmente nuova (almeno per me…) e provare a corteggiare qualcuno in una situazione che non è certo quella che vive qualsiasi coppia che decide di conoscersi. Era quasi una sorta di sfida per me.

Ha raccontato il ragazzo intervistato da Il Vicolo delle news parlando della sua partecipazione al programma. Nonostante sia stato scartato, ammette di non aver vissuto nessuna delusione.

Sono uscito dal programma ancora single, ma con una certezza: quella di avere una famiglia e degli amici fantastici. Non tutti sapevano della mia omosessualità, se non i miei genitori. Ora lo sanno tutti e la cosa più bella è stata ricevere messaggi bellissimi di sostegno da mio fratello, zii, cugini e nonni che erano contenti e fieri di me. Quindi di delusione rimane poco, se non quella di essere ancora qui, la domenica pomeriggio, sul divano da solo.

Ha concluso con soddisfazione Mattia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>