Uomini e donne, puntata 26 novembre 2010: Andrea criticato per il suo comportamento con le corteggiatrici

di Redazione Commenta

La puntata di oggi vede protagonisti Samuele ed Andrea. In studio non è presente Perla. Dopo la puntata, Andrea chiarisce con Perla. Il tronista non avrebbe voluto fermare  la corteggiatrice, ma si è deciso a farlo dal momento che non vuole che lei vada via.

Tra la corteggiatrice ed il tronista ci sono una serie di incomprensioni. Andrea non vuole che Perla lo limiti in alcun modo. Non si riesce a capire se Perla ritornerà in studio. La corteggiatrice conclude il chiarimento esortando Andrea a comportarsi bene. Il tronista s’infastidisce a tali affermazioni, paragonando la corteggiatrice a sua madre.

Perla è fuori dallo studio. La corteggiatrice decide di rimanere in puntata, ma solo dopo aver visto l’esterna di Andrea e Amerinda. La corteggiatrice, in seguito, entra in studio. Andrea dichiara di non voler essere condizionato da Perla nel fare le sue esterne con le altre corteggiatrici.

Esterna di Andrea ed Amerinda. I due fanno una passeggiata di sera. La corteggiatrice si dice infastidita di una dichiarazione del tronista relativa al suo desiderio di voler la sua compagnia durante una cena con una coppia di amici. La ragazza, infatti, crede che lui la consideri un’amica. Andrea chiarisce che non la considera un’amica. I due fanno un pic nic insieme. In studio, Amerinda confessa di essersi emozionata molto in esterna.

La corteggiatrice cerca di capire quanto Andrea sia razionale nelle sue affermazioni. Questa frase infastidisce Andrea, che ribadisce il concetto iniziale. Amerinda si lamenta della troppa razionalità del tronista. La conduttrice dichiara che Andrea ha fatto anche un’esterna con Teresa, andando a trovare la corteggiatrice nella sua abitazione. Amerinda, dopo aver saputo di quest’esterna, definisce Andrea un buffone.

Esterna di Andrea e Teresa. Il tronista va a trovare la corteggiatrice a casa dei genitori, ma Teresa non c’è. Decide, cosi di andarla a trovare a scuola. Teresa è piacevolmente sorpresa. I due hanno un forte feeling. Andrea è visibilmente emozionato ed imbarazzato. Ammette di avere paura di lei.

In studio, Amerinda è convinta che Andrea si comporti nello stesso modo con tutte le sue corteggiatrici. Anche Gianni e Samuele condividono lo stesso pensiero. Teresa prende le sue difese. Dopo la puntata, Valentina cerca un chiarimento con Samuele. La corteggiatrice confessa di aver provato qualcosa per lui e che per questo motivo non è del tutto convinta di andare via.

Valentina aggiunge di aver partecipato al programma per gioco, ma di aver realmente vissuto delle emozioni con lui. Il tronista vuole che Valentina si dichiari apertamente per lui, e la corteggiatrice accetta di farlo. Andrea spiega che Valentina prima di andare via, gli ha sussurrato all’orecchio di essere bellissimo. La corteggiatrice nega di averglielo detto. Viene, inoltre, criticata da tutte le corteggiatrici di Samuele.

Il tronista ha chiesto di fare un’esterna con Sabrina. La corteggiatrice non può fare l’esterna perchè ha la febbre. Samuele decide di andarla a trovare a casa. I due chiaccherano. La corteggiatrice dice di trovarsi bene con lui, ma che ha paura che questo interesse si possa trasformare in qualcos’altro. Spiega, inoltre, a Samuele di rimanere in studio soltanto per corteggiare lui, accusando Andrea di essere presuntuoso, arrogante e persino pagliaccio.

Andrea inizia ad aggredire Sabrina. La corteggiatrice si difende continuando ad offendere il tronista in studio. Aggiunge anche che quello di Andrea è un capitolo chiuso. I toni vengono smorzati, facendo entrare in studio nuove corteggiatrici per Andrea e per Samuele. Samuele offre un bacio Perugina a Sabrina e vuole capire se Valentina abbia detto realmente ad Andrea che è un bellissimo ragazzo, perchè se fosse cosi, eliminerebbe Valentina.

L’esterna tra Andrea e Chiara non è andata bene. Il tronista la elimina. Samuele elimina Paloma e porta fuori Sabrina, Valentina ed Alessandra. Andrea porta fuori Teresa, Amerinda e Perla.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>