Uomini e Donne, puntata 3 Maggio 2010: Patrizia rifiuta il volo per New York

di Redazione 3

Spread the love

La puntata odierna è la continuazione del trono over. Dopo un breve riassunto, si ricomincia con Ennio seduto al centro dello studio, chiamato a scegliere una delle tre signore che la volta scorsa si sono presentate per conoscerlo.

Viene mostrato un breve stralcio della loro esterna, in cui le donne si presentano meglio ad Ennio, raccontando un pò di loro e chiarendo quali sono gli aspetti del suo carattere che a loro piacciono. Maria chiede ad Ennio se Gemma è un capitolo chiuso e l’uomo conferma ciò.

Ennio ha portato dei regali diversi per le tre signore e ha scelto Maria Cristina, alla quale ha regalato un profumo. In seguito, vengono fatti sedere al centro dello studio Giancarlo, Linda e Gemma. Giancarlo dichiara di rifiutare l’amicizia di Gemma, poichè è stato calunniato dalla donna in modo eccessivo, a suo parere.

A ciò Gemma controbbatte,  dicendo che dovrebbe essere lei a rifiutare la sua amicizia, in virtù del comportamento che Giancarlo ha avuto nei suoi confronti nei mesi scorsi. Linda si mostra molto gelosa e possessiva verso Giancarlo e infastidita da tutto ciò, ma, dopo questo breve confronto Maria chiarisce la posizione di Gemma nei confronti di Giancarlo e invita Linda a star tranquilla.

Al termine del confronto fra i tre viene invitato Mario a sedersi al centro dello studio per chiarire ciò che ha detto di Gemma, ovvero che la donna, a suo parere, “non sia attratta dagli uomini”. Ma Mario si difende da questa accusa, negando di aver detto ciò e chiarendo che lui ha sempre rispettato Gemma e che non ha mai parlato dell’orientamento sessuale della donna.

Viene chiamato anche Giovanni per rendere partecipi tutti del fatto che lui e Gemma si sentono telefonicamente. Gemma sembra molto interessata a Giovanni, il quale, a suo dire,è un  uomo molto presente, protettivo e in grado di corteggiare una donna come si deve.

Però Giovanni si sente, ogni tanto anche con Luciana, ma per amicizia, non per altro, come sottolinea l’uomo. L’ interesse è comunque corrisposto e Giovanni regala a Gemma la rosa bianca, con l’augurio che presto possa diventare rossa.

Marco, invece, ha ballato con Margherita e si mostra molto contento e in sintonia con la donna, e a ciò Giuliano risponde semplicemente che se son rose fioriranno. Giancarlo, invece, ne approfitta per dedicare un sonetto a Linda. Patrizia e Pietro vengono invitati al centro dello studio per chiarire la loro situazione.

Viene quindi mostrata un’esterna in cui Patrizia sembra prendere le distanze dall’uomo e chiarisce che Pietro può essere solamente un amico per lei e null’altro. Anche Pietro conferma ciò, dicendo che lui non ha mai chiesto nient’altro a Patrizia se non una bella amicizia e quindi, di non aver frainteso nulla.

Viene quindi mostrata la loro esterna, che è stata richiesta esplicitamente da Pietro e non da Patrizia, la quale, come già detto pocanzi, sembra molto distaccata e afferma che tra loro, almeno, al momento, non possa esserci nient’altro se non una semplice amicizia.

Pietro ribatte sul fatto che lui non ha mai chiesto a Patrizia un fidanzamento ufficiale e che, in esterna, non si sono detti niente di diverso da ciò di cui avevano già parlato.

Patrizia sente anche un altro uomo, ovvero Giancarlo L., il quale ha regalato a Patrizia un biglietto per trascorrere due giorni a New York, il tutto a sue spese, e, ovviamente in due camere separate, sottolineando che ciò non comporta alcun impegno da parte della donna.

Patrizia è molto stupita da tale gesto e incerta sul da farsi, anche perchè le piacerebbe moltissimo visitare New York e Giancarlo la invita a dargli una risposta immediata per confermare o meno il volo.

Tutti invitano Patrizia ad accettare il regalo di Giancarlo, ma la donna non se la sente di dare una risposta così su due piedi e rifiuta, pur essendo molto dispiaciuta e adducendo come motivazione che se avesse avuto il passaporto sarebbe partita benvolentieri.

Giancarlo è compiaciuto di tale risposta e dice a Patrizia che, se le cose stanno così, lui è disposto ad aspettarla, sia per partire insieme, sia per qualcos’altro, senza chiarire a cosa si riferisca con questa frase.

Commenti (3)

  1. Hallo!

    Il mio nome è Rose io sono alto, bello, figura perfetta del corpo e sexy. Ho visto il tuo profilo e fu felice di contattarti, spero che sarà l’amore vero, uomo onesto e gentile, ho cercato 4, e io ho qualcosa di speciale da dire su di me, quindi vi prego di contattarmi direttamente tramite la mia email indirizzo presso il (oneil.rose @ live.com) in modo che posso anche inviare le mie foto direttamente a voi.

    per quanto riguarda
    Rosa
    vvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvvv

    Hallo!!!

    My name is Rose I am tall ,good looking, perfect body figure and sexy. I saw your profile and was delighted to contact you, I hope you will be the true loving, honest and caring man that I have been looking 4, And I have something special to tell you about me, So please contact me directly through my email address at ([email protected]) so that I can also send my picture directly to you.

    regards
    Rose

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>