Uomini e Donne, Riccardo Martini: “Non ho avuto la possibilità di dimostrare chi sono realmente”

di Redazione Commenta

La partecipazioni di Riccardo Martini a Uomini e Donne è stata davvero molto breve. Dopo poche puntate è stato mandato a casa dalle corteggiatrici che gli hanno preferito gli altri aspiranti tronisti. L’accusa che gli è stata maggiomente rivolta è stata quella di non aver mostrato niente di se anche se il bel toscano non è del tutto d’accordo.In un’intervista a Vitadavips Martini parla un po’ di se e dell’esperienza nel programma di Maria De Filippi:

Quest’esperienza in primis mi ha lasciato un po’ di amaro in bocca perche non ho avuto la possibilità di dimostrare a tutti come sono fatto realmente. Ma sono contento di averci quanto meno provato, di sicuro ho capito che bisogna dare il 100% sempre in qualsiasi circostanza.

A chi lo ha giudicato senza carattere risponde:

Provare per credere! Mi conosco da 29 anni e so di essere una persona con una mia personalità e sopratutto non sono moscio, di questo ne sono convinto! Ripeto, il tempo a disposizione è stato troppo poco. Spero però che qualcuno di voi abbia capito che non sono come mi hanno definito e che potevo dare tanto al programma.

Riccardo si consola con il calore della gente:

In questi giorni per strada, nei locali che frequento con i miei amici, ovunque, mi capita spesso di essere fermato per una foto o ricevere complimenti! Beh, non puo che far piacere. E’ una situazione nuova, perchè non ci ero abituato, ma soprattutto bella perche mi riempie di gioia e felicità per tutto quello che mi viene detto… e poi, a chi non fa piacere essere fermato x strada per ricevere complimenti! Non posso che ringraziare tutti di cuore.

Chissà che presto non abbia qualche altra possibilità di farsi conoscere.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>