Valerio Scanu a Una voce per Padre Pio 2010 (video)

di Redazione 34

Ieri sera a Una voce per Padre Pio, manifestazione benefica trasmessa da Raiuno dedicata alla memoria del Santo, si è esibito sul palco allestito a Pietralcina anche Valerio Scanu, che ha proposto il suo nuovo singolo, la bellissima Credi in me.

Valerio prima di cantare la sua Hit ha parlato con la conduttrice Alessandra Barzaghi che gli ha rivelato di averlo votato al Festival di Sanremo 2010, che poi ha vinto. Alla fine dell’esibizione Valerio ha ricordato anche il numero della solidarietà, 45502, per aiutare la fondazione a portare a termine tre progetti nel Terzo Mondo.

Dopo il salto potete gustarvi la performance di Valerio.

Commenti (34)

  1. Bella esibizione e rigorosamente live nonostante i problemi tecnici dovuti al maltempo!

  2. Grande performance live, con virtuosismi finali da applauso, come gli ha tributato anche il maestro d’orchestra.

  3. mi domando come fate a dire grande performance….ha fatto semplicemente pena….meglio se cantava in playbach(come tutti gli altri del resto)…si risparmiava la pessima figura

  4. Valerio ha fatto una ottima performance, applaudita anche dal maestro dell’orchestra, vorrei rispondere a cross di riascoltare la canzone. Chi conosce e segue Valerio nota tutte le varianze che lui fa nel cantare la stessa canzone, e questa volta ha usato i suoi virtusismi in modo sublime. Bravo Valerio non ti curare di critiche sterili!

  5. Cross, la pessima figura la stai facendo tu. Il fatto che tu dica che Valerio ieri sera abbia fatto pena, denota la tua totale incompetenza in materia.

  6. Bravissimo Valerio, canta live anche in quelle condizioni….grande emozione.

  7. un grande artista degno di questo termine rispetta sempre la sua arte e il pubblico,quindi non finge di cantare,ma CANTA e INCANTA.,e ieri scanu lo ha dimostrato ampiamente.COMPLIMENTONI,anche per le imprecisioni e i microfoni fuori uso.

  8. valerio è bravo chi dice il contrario non lo ha mai sentito live.io sono andata al casinò perla a nova gorica e si è preso gli applausi che si merita e tutta gente adulta.

  9. devo dire che dal vivo SCANU è stato veramente penoso…peccato!!! mi piace ma mi ha deluso.

  10. Penoso?!? Alessio allora non l’hai ascoltato bene! Io l’ho sentito dal vivo ed è strepitoso! Certo nelle condizioni di ieri non ha potuto dare tutto ciò che poteva, ma è stato molto bravo comunque!

  11. alessio ascoltati carta dal vivo e vedrai che scappi .

  12. costantina…mi dispiace x te..ma Carta dal vivo e’ semplicemente strepitoso..molto ma molto meglio che in playbach…forse hai sentito anche tu che Scanu purtroppo ha stonato di brutto ma naturalmente non lo ammetterai mai..mah!che figuracciaaaa

  13. a mia cara il tuo carta lo sentito eccome avendo una figlia che le piace carta ci sono andata ai suoi concerti ,ma dopo averla portata a nova gorica a vedere valerio si è ricreduta anche lei e nova gorica entra solo chi sa cantare.

  14. per rimediare alla brutta esibizione in playback del vostro carta venite a criticare valerio che ha fatto il possibile ieri sera!una cosa si chiede a un cantante :che sappia cantare,dal vivo,e scanu in questo e un maestro

  15. ma ritiratevi voi che dite che Scanu ha cantato male, ma non avete notato che l’ha applaudito anche il maestro d’orchestra? i penosi siete voi incompetenti che vi permettete anche di esprimere pareri su una materia che evidentemente vi è sconosciuta “la musica”. Io la musica la insegno e Scanu si è comportato da professionista navigato senza battere ciglio. Quanti altri sarebbero stati in grado anche fra i cosidetti “artisti importanti” di gestire la situazione? E’ stato l’unico a mettersi in gioco e a cantare dal vivo e ha cantato facendo delle variazioni grandiose considerati i problemi tecnici.
    Ma state zitti che fate un piacere a tutti!

  16. Vorrei ringraziare Valerio Scanu che ha CANTATO, cioè ha fatto il suo mestiere.
    UN OTTIMO ESEMPIO PER TUTTI GLI ARTISTI che si reputano tali.
    I pesci vorrei vederli solo nell’acquario di casa mia, grazie…

  17. Valerio UNICO dal vivo. Questi sono i fatti, il resto è fuffa.

  18. Valerio mi ha deluso un po era una scena pietosa, in mezzo al palco,smarrito,si ha mangiato una intera strofa,era calante,fuori tempo ,impapcciato,non poteva cantare un altra canzone??
    Lui mi piace sempre ,ma le sue canzone lasciano molto a desiderare.Ha 20 anni e canta canzioni per pensionati.

  19. Se Valerio non cambia repertorio la vedo molto dura per lui.

  20. Anna

    per rimediare cosa??
    Il pubblico presente a Pieltracina ha gradito piu il playback di Marco che il live di Valerio, con questo ho già detto tutto!!
    Doveva esssere piu responsabile ,pensare al pubblico e meno al suo ego,doveva avere l’umiltà di fare un passo indietro e scegliere come hanno fatto tutti ,Albano compresso la scelta del playback visti i problemi acustici e tecnici,magari avrebbe fatto una figura meno barbina.
    nemmeno il pubblico della terza età ha gradito la sua performance.

  21. Io ero là e l’ho gradita eccome la performance: ma chi siete voi? la vox populi? avete intervistato tutti i presenti e fatto il sondaggio sul gradimento del parterre? ma quanti buffoni perditempo. Siete da sgamo e non ve ne rendete conto.
    Poi vedo che nei commenti della maggiorparte dei detrattori ci sono strafalcioni da seconda elementare, da paura. Ma se non sapete neppure scrivere nella vostra lingua, ma che v’impicciate di tecnica musicale?
    Poi si scrive playback, non playbach!!!! ridicoliii..Bach è ben altro…
    Grandissimo Valerio, mi sei piaciuto tantissimo, spontaneo e virtuoso, come sempre. Fuoriclasse, tosto ed incrollabile. Il palcoscenico è degli audaci e dei capaci. Gli altri: a casaaaa

  22. @Muse
    il pubblico della terza età SE non ha gradito (e francamente non mi è parso) è perchè è sordo … e magari non si è neppure accorto che gli altri muovevano la bocca stile pesce rosso in boccia mentre Valerio cantava …
    il lungo applauso finale del direttore d’orchestra a Valerio (e solo a Valerio) dice tutto … il resto è fuffa.
    Peraltro, in una situazione del genere il playback potrebbe (al più) essere giustificabile (anche se a me avrebbe deluso), ma quando il playback diventa uno stile di vita il “cantante” perde la faccia.
    Io ero ai TRL awards a Genova, dove Marco Carta era ovviamente in playback come sempre (wind music awards, coca cola live etc.)..
    ha sbagliato perfino l’attacco del playback e nel mentre le cartine gridavano ‘bravoooo’… forse si riferivano a “bravooooo… bella la camicia che hai compratoooo”, perchè non so davvero a cos’altro … l’apprezzamento del pubblico non corrisponde sempre a qualità.

  23. a Muse
    Per fortuna non è NECESSARIO OMOLOGARSI alla moda dell’apparenza.
    Forse Valerio non ha pensato al suo ego, forse per lui cantare significa cantare e basta. Mica difficile come concetto, no?
    Se è vero ciò che leggo, cioè che lui è stato l’unico ‘live’, avrei accettato un playback, ma non mi sarei vantata dicendo ‘Le fan hanno apprezzato il suo playback’.
    Io non sono per l’apparenza e se Valerio nella sua carriera dovesse pagare certe scelte, lo farebbe consapevolmente. In fondo non tutti sono tenuti a fare i pecoroni perchè lo fa la maggioranza.
    Esistono minoranze che hanno idee chiare e, forse, non le vogliono cambiare.
    E IO SEGUO chi piace A ME, non chi è più applaudito o primo in classifica, anche se naturalmente auguro a Valerio Scanu un enorme successo perchè sono per la MERITOCRAZIA…

    p.s. Riserverei il termine ‘responsabile’ per altre circostanze più serie, credimi.
    p.s. Valerio ha pensato al pubblico, ma a quello suo, cioè quello che apprezza la musica vera! se poi altri si accontentano dell’acquario…fatti loro!

  24. la invidia e una brutta bestia,la prova a?tutti hanno cantato in playback, a chi state criticando???
    Marco Carta!!Perchè??Perche il pubblico lo ha applaudito di piu?Perchè i cameran hanno potuto fare delle riprese a 360°?Perchè nonostante il playbackk ha saputo coinvolgere il pubblico,cosa che non’e riuscito Valerio con il suo (pessimo)live??Ha solo 20 anni non dovrebbe cantare canzoni per pensionati!
    E rimasto il sasso che era,zero emozioni,zero interpretazione e dal suo live stà pure perdendo colpi, per finire canta delle lagne pazzesche !

    Fuoriclasse???? ahahahahhaha ahahhahahahaha ahahahahaha

  25. davvero finitela di arrampicarvi sugli specchi…l’evidenza non si può negare….Appena è entrato Marco ha cambiato il registro…ha dato una sferzata di vitalità…il pubblico batteva le mani come sottofondo, qualcuno cantava ..ora ci si può inventare quello che si vuole… si può anche ragionare per ipotesi ma la verità è lì da vedere…Valerio ha sbagliato scelta, la prossima volta se dovese capitargli ancora una situazione del genere, ci penserà due volte prima di cantare live…oggettivamente, non sto a dire dove ha sbagliato ne come, ha fatto una grande fatica a stare sul pezzo perchè le difficoltà c’erano…..per questo motivo tutta la performance ne ha risentito…sembrava stesse facendo degli esercizi di abilità e questo non è cantare anche se si possiede una bella voce…non basta

  26. quello che dai ha un attacco a vuoto.la voce e la musica partono insieme ,non c’e’ una musica iniziale,lui la fa tranquillamente con la sua band ,ma vista la situazione di disagio non so quanto fosse possibile provare con l’orchestra,poi farla su base e’ un problema perche deve attaccare insieme. marco pensava di cantare dal vivo, purtroppo i disagi non l’hanno permesso.l’anno scorso canto ‘2 pezzi live a pietralcina,facendo anche un duetto con albano..,per il quale se mi permettete ci vuole un bel coraggio,ed e’ stato un bel duetto nonostane la voce diversissima,se c’e’ una cosa che non manca a marco e’ il coraggio anzi a volte e’ anche un po’ incosciente e si butta a far tutto.inizialmente doveva essere un terzetto anche con arisa ma poi lei ha rinunciato .ultimamente credo la casa discografica lo condizioni un po’ di piu’ in queste scelte anche perche’ vogliono promuovere l’album sfruttando le ospitate televisive visto il problema delle radio.mi spiego meglio prima cantava sempre live ma adesso a loro non interessa far vedere quanto e’ bravo marco ma quanto e’ bella la canzone,compreso com’e’ suonata ,i cori,ecc ecc .tipo… comprate il disco!!e’ un bel prodotto!!!anche lui era dispiaciuto per il live inoltre visto che continuate a dire che e’ smemorato le persone smemorate odiano il playback e preferiscono il live dove non sono vincolati.marco dal vivo e’ bravissimo ,e giudicarlo sulla base di cio’ che si e’ visto ad amici mi sembra assurdo ,visto che arrivava li’ con un grosso potenziale ma senza preparazione,ha conquistato il pubblico gia’ cosi’.poi adesso che lavora con dei professionisti e ha acquisito sicurezza sul palco e’ cresciuto tantissimo,e non e’ piu’ il ragazzino timido che si e’ visto in tv.per vanessa per quanto riguarda l’atteggiamento da figo tanto non stona ,ha lo stesso atteggiamento anche quando la canta live,potete vedere i filmati dei concerti,e soprattutto ascoltarlo.non credo che albano sia uno che ha bisogno del playback ma sotto il diluvio l’ha usato anche lui.anch’io ero dispiaciuta perche’ volevo sentirlo dal vivo ma mi rifaro’ il 25 in concerto.quello che ho visto l’anno scorso e’ stato stupendo .parlate per partito preso.guardatevi questohttp://www.youtube.com/user/mvale89#p/search/1/HCU8S_3pwbk

  27. A “ti lascio una canzone” c’era l’orchestra e Marco ha potuto cantare dal vivo, “quello che dai” non si può eseguire dal vivo sulla base perchè il brano parte direttamente con la voce di Marco, e comunque… che noia… tutti hanno cantato in playback (escluso scanu con audio pessimo, senza eco etc.) ma solo Carta viene crocifisso, ma vogliamo parlare dei pochi musicisti presenti che facevano finta di suonare?

    Secondo me sarebbe stato meglio rinviare lo show

  28. Valerio ti stimo. Continua così, ti prego, sempre rigorosamente live. E’ quello che vogliamo e che apprezziamo davvero, la tua arte sincera. E non ci hai mai deluso. GRAZIE!

  29. Se viene attaccato solo Marco è grazie a voi, Cartine che criticate Valerio perchè ha scelto di cantare live dicendo, ingiustamente, che è stato pessimo! Poi non continuate a dire che fa canzoni da pensionati perchè offendendete grandi autori che hanno scritto per artisti quali Ramazzotti e Vasco Rossi oltre a produttori di fama internazionale! A me Valerio emoziona sempre moltissimo al contrario Marco Carta non mi ha mai emozionato, è una cosa soggettiva! Non criticate cartine e se lo fate, non offendetevi se poi vi viene risposto nello stesso modo!

  30. Tanto per precisare.
    Io non ho criticato solo marco e infatti non ho fatto nomi. Anzi non lo seguo e non lo ascolto se non per caso, proprio perchè a me non dice niente, ma gli auguro di realizzare tutti i suoi sogni, ci mancherebbe. Non sono acida, io.

    Al CONTRARIO molti sono entrati a leggere un articolo con il nome di uno che non apprezzano e solo per scaricare veleno.
    …Please…relax…un po’ di maaalox?…

    Ciò detto, la chiuderei qui. Gli argomenti sono esauriti per quanto mi riguarda.
    Buona vita a tutti!

  31. ma come mai tutti qui i fans di altri?l’articolo inizia con “valerio”,eppure vengono a leggere anche quelli ai quali non dovrebbe fregare nulla…questo interesse nei confronti di scanu,questa voglia di criticarlo sempre per qualunque cosa mi fa pensare…

  32. lanciate il sasso e dopo nascondete la mano,avete invaso l’articolo di Marco e dopo vi lamentate che si critichi Valerio??Un po di coerenza non guasta mai.

  33. Cara May, io non ho invaso l’articolo di nessuno, e come me penso molte altre fan di Scanu, e non approvo se qualcuna l’ha fatto. Però, scusa, critichi questo, ripaghi nello stesso modo, e poi ti lamenti…Mi spiace ma non è un’atteggiamento molto maturo…

  34. Idem per me il discorso di Petra. Mai letto articoli con nomi di chi non mi interessa. tantomeno scritto, quindi.

    Chi lo fa non gode della mia stima, pertanto non è un esempio da seguire.
    Perchè copiare da chi sbaglia???

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>