Valerio Scanu: “I miei capelli? Denuncio Lady Oscar”

di Redazione 8

Valerio Scanu ha rilasciato alcune dichiarazioni a Tgcom24 in merito al suo nuovo look con cui si è fatto immortalare in occasione della presentazione del nuovo album Così diverso. Per alcuni (su Twitter e non solo) l’acconciatura (potete guardala in apertura di post) ricorda quelle del cartone animato Lady Oscar o di Georgie. Così il giovane cantante, scherzando anche a proposito della denuncia che sarebbe intenzionato a formulare nei confronti di Pupo (smentita), ha detto :

Adesso sì che devo querelare qualcuno, Lady Oscar! Forse è vero che nel bene o nel male purché se ne parli, visto che ora grazie a Twitter mi conoscono anche nel resto del mondo! Chissà se qualcuno di quelli che non mi conosceva saprà non fermarsi solamente all’apparenza di una foto e vorrà scoprire chi sono davvero attraverso la mia musica.

L’ex cantante di Amici ha raccontato senza mezzi termini il suo carattere, che non sempre lo ha aiutato:

Sono molto diretto e non mando certo a dire le cose né faccio la bella faccia. Ci sono situazioni che ti fanno rodere il culo ma non riesco proprio a passare sopra certe cose. Questo mio atteggiamento non mi ha creato dei problemi seri ma certamente se avessi ingoiato qualche rospo in più in passato alcune situazioni mi avrebbero agevolato.

A proposito di Così diverso, il brano che ha firmato in cui si dice “la trasgressione alimenta la mia originalità

Può essere letto in diversi modi. Io abitavo a La Maddalena, vivevo un’isola nell’isola… Sono sempre stato uno che ha cantato fuori dal coro. Andavo bene a scuola ma mi piacevano un sacco i tatuaggi e i piercing. Così a 14 anni mi sono fatto il piercing sulla lingua e prendevo 10 in latino e 8 in greco. Una bella contraddizione. C’è chi si ‘scarica’ facendo sport (io non ne faccio e si vede) e chi invece si tatua il corpo.

In un’altra intervista rilasciata a Panorama.it il cantante sardo è tornato sulle cattiverie e sui pregiudizi che lo hanno più volte visto vittima:

Alcuni giornalisti parlano male di me perché così aumentano gli accessi dei loro siti perché i fan vanno su quegli articoli a difendermi.

Infine, a proposito della nuova avventura nel serale di Amici 11:

Non sappiamo se saremo in un contesto di sfide, di avversità tra noi o più semplicemente se sarà una gara canora. Io accetto qualsiasi cosa ci venga posta per queste 10 partecipazioni in cui dovrei essere coinvolto. Non vedo il motivo per cui dovrei tirarmi fuori da questo programma, non siamo vincolati e farlo in modo obbligatorio, io sono felice di tornare da Maria e cantare. Poi andrò in tour, anche all’estero.

Photo Credits | Tgcom24

Commenti (8)

  1. Valerio come sempre è unico. Splendido questo suo nuovo lavoro!!

  2. Scanu, diretto, sincero, leale.. forse un po’ scomodo per alcuni… ma sicuramente un gran bel talento tutto italiano!

  3. oltre l’indiscussa e superba voce, quello che adoro di Scanu è l’ intelligenza sagace ed arguta….con una battuta ha zittito tutti .

  4. Ironia e personalita’ ,sincerta’……te credo che lo criticano! Oggi va di moda la falsita’,l’opportunismo,il gossip!! La voce??Meravigliosa,ma oggi devi essere un personaggio,se poi non sai cantare,meglio ancora!

  5. GRANDISSIMO! E come sempre l’intelligenza, l’ironia e la furbizia vincono sulla cattiveria e l’invidia che sono facilmente prevedibili e “pilotabili”!!! Lui si passa la spazzola nei capelli e tutta l’Italia beota si scatena a dire cattiverie (e chissà quanti calvi avranno sputato veleno per feroce invidia!) e a far girare la notizia del nuovo cd! Chissà quanto si è divertito a muovere i fili delle marionette! E con quella VOCE da dio non ha proprio paura di nessuno! Bravo!!!!

  6. @05 e chissà quanti calvi avranno sputato veleno per feroce invidia!)

    Più che i calvi le signorine di Torre del Lago !

  7. Troppo donna in questa foto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>