Veronica Ciardi: “Un uomo deve affascinarmi per il modo di pensare”

di Monia Gelfo Commenta

 Veronica Ciardi, in un’intervista rilasciata a Vero,  parla dell’esperienza vissuta al Grande Fratello 10 e di come sia cambiata a livello umano e caratteriale:

L’ex gieffina, infatti, dichiara:

c’erano profonde insicurezze, ma anche una serie di canoni sbagliati nella scelta degli uomini. Inconsapevolmente, nel rapporto andavo alla ricerca di mio padre. Ora che sento la sua presenza nel modo giusto, c’è spazio per capire che tipo di uomo vorrei al mio fianco.

Veronica adesso vive un rapporto totalmente diverso anche con gli altri uomini:

un tempo pensavo che sentimenti come gelosia e possessività fossero segnali di amore. Oggi ho ben chiaro che non hanno niente a che vedere con quel che cerco in un rapporto, di qualsiasi relazione si tratti.

La bella romana, ha compreso anche quali siano le doti che deve possedere un uomo:

deve innanzitutto affascinarmi per la sua testa, per il modo di pensare e per la capacità di comprendere chi ha di fronte, senza buttarsi su convinzioni generiche che non tengono conto della persona.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>