X Factor 10, Alessandro Cattelan: “Il mio sogno era fare il calciatore”

di Sara Bianchessi Commenta

L’immagine di Alessandro Cattelan è quella del ragazzo perbene, quasi secchione, ma il conduttore di X Factor svela che i suoi risultati scolastici non erano poi così brillanti e che sognava di fare il calciatore.  Lo ha raccontato proprio lui al quotidiano Libero:

Ho concluso il liceo con un bel 62 alla maturità, ovvero il minimo. Il mio sogno era quello di fare il calciatore. Ho giocato nella squadra della mia città, il Derthona. L’anno in cui venni ceduto acquistarono Manuel Pasqual, diventato poi capitano della Fiorentina. Direi che ci hanno guadagnato. Adesso gioco per diletto, anche se sempre meno. A febbraio, con la nascita della mia seconda figlia, ci è rimasto davvero troppo poco tempo.

Un calciatore mancato, ma un conduttore guadagnato, per fortuna della Tv.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>