X Factor 2 Day time, 19 marzo 2009, I duetti sono: Bastard-Farias, Matteo-Elisa, Noemi-Giops, Laura-Enrico!

di Redazione 5

Facchinetti manda in onda l’incontro, avvenuto in settimana, tra i ragazzi di X Factor ed i Take That. Matteo intona Shine al pianoforte e si dice felice dell’incontro. I ragazzi chiedono al gruppo come faccia a ballare e cantare contemporaneamente ed I Take That sottolineano l’importanza dell’allenamento fisico. Il gruppo si complimenta con Juri per la sua ecletticità e fa un in bocca al lupo generale a tutti i cantanti!

Assegnazione brani ai Bastard: dopo brani molto ritmati, Gaudi punta su un pezzo lento, Spirit in the sky. Il gruppo, in una manche, duetterà con i Farias sul brano Eppur mi son scordato di te; dovrà essere trovato un arrangiamento che possa essere congeniale ad entrambe le band! Tommasini, per il brano in inglese, vorrebbe moltiplicare sul led l’immagine dei tre trentini e vestirli da santoni del rock, con tanto di tunica nera e fiori in testa; inutile dire che i ragazzi sono gasatissimi.

Luca, Rodini e Morgan, nol loft degli Over 25, festeggiano l’entrata di Laura ed il compleanno di Andrea. Laura non gradisce la sua performance… Rodini le consiglia di non tenere troppo gli occhi chiusi, durante l’esibizione. Noemi è entusiasta: nella casa adesso c’è un’altra donna e dilaga il profumo di donna

Noemi rivede la la sua esibizione de L’immensità ed ammette di non piacersi; troppi errori ed intenzioni errate! Rodini la invita ad una maggiore attenzione. Matteo gradisce la sua esecuzione di Ancora, ancora, ancora; mentre, in Eye in the Sky, ammette che era completamente scarico!

Noemi riceve il brano The crying game; la ragazza non è molto felice: lo trova un pò monotono, ma promette di impegnarsi a fondo! Matteo canterà Sei bellissima. Laura intonerà Must be talking to an angel; la cantante lo trova molto ostico.

Duetti per la prossima puntata: Noemi canterà Nice che dice (Zucchero) con Giops! Matteo eseguirà The power of love con Elisa. Laura duetterà con Enrico sul brano Per un’ora d’amore. Che coppie!

Tommasini ritiene che ai ragazzi manchi un pò di allenamento fisico e, per ovviare a ciò, ha condotto nel loft la campionessa di Kick boxing Stefania Bianchini. Settimana intensa e di duro lavoro, quindi per i talenti in gara, tanto che Luca afferma ironicamente: “Ci rivediamo in ospedale!”.

Commenti (5)

  1. [quoto]

    Tommasini, per il brano in inglese, vorrebbe moltiplicare sul led l’immagine dei tre bergamaschi e vestirli da santoni del rock, con tanto di tunica nera e fiori in testa

    [fine]

    Chiedo scusa, non ho capito chi sono i tre bergamaschi …

  2. Sono i The Bastard sons of Dioniso! @ Maurizio:

  3. Ma i Bastard non sono bergamaschi, sono di Trento! C’è stata Ambramarie di Bergamo, Jury di Brescia e Daniele che studia a Bergamo ma è di Agrigento…

  4. @ Gabry:
    @ Maurizio:
    Lapsus dell’autrice, che vede bergamaschi ovunque…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>