X Factor 3 daytime 24 settembre, riassunto della terza puntata

di Sebastiano Cascone 1

Una puntata pirotecnica, la terza serata di X Factor. La tensione tra i cantanti è tangibile. La manche unica spaventa. Tutti pensano di uscire. I più preoccupati, sicuramente gli A & K e Damiano. L’incontro con i propri giudici sembra stemperare ogni preoccupazione.

Si inizia con la deludente esibizione di Neffa, che stona più delle parolacce di Mara Maionchi dette in un minuto, e che le sono valse in puntata il guinness dei primati. Rompe il ghiaccio Marco con Notorious dei Duran Duran, poi tocca agli A & K, che non convincono per nulla la giuria. Non sono nemmeno tanto clementi nemmeno con Francesca, a cui rimproverano poca emozione. Silver, con Vita di Dalla e Morandi, sorprende il caposquadra Morgan per la dolcezza con cui ha reso unico quel brano. Originale versione di Club Tropicana dei Wham, Luana Biz.

La seconda tornata di esibizioni si apre con l’arrivo del quarto giudice super partes, Daria Bignardi. Bandiera Bianca di Damiano non supera la prova giuria. Nemmeno il suo spogliarello lo salva da un’esibizione da dimenticare. L’arrivo di Eros Ramazzotti è un momento irripetibile, per nostra fortuna. Il duetto con Morgan, in Le Cose della vita, non riesce come si deve. E si sente. Ornella viene aspramente criticata per la sua performance di Non sono una signora di Loredana Bertè. Il cambiamento radicale  sembra aver giovato, invece, alle Yavanna. Più sensuali e ironiche piacciono di più.

Dopo aver messo a confronto, due immagini, una recente e l’altra degli anni 80, Claudia Mori si arrabbia parecchio. Addirittura la Mori valuta l’ipotesi di lasciare il programma.  Poi è il turno di Sofia, ma l’attenzione è ancora rivolta alla polemica nata tra il suo giudice ed il programma. Chiara affascina per una forte energia ed il suo studiato look Mercuryano nell’interpretazione di I want to break free dei Queen.

Al ballottaggio finiscono gli A & K di Maria Maionchi e inaspettatamente Francesca della categoria 25+. Come accadde nella prima puntata per la Mori, Mara Maionchi elimina un componente della sua  stessa categoria. Fuori gli A & K, brutta unione sin dall’inizio.

Per uno che va via, un nuovo ingresso pronto ad infoltire la squadra di uno dei tre giudici. Patrizio Viozzi (+25), Charms (gruppi vocali), Mario Spada (16-24) sono in lizza per un posto ad X FactorAlla fine la spunta Mario Spada, per il suo animo dark. Morgan può sorridere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>