X Factor 3 daytime 3 Novembre: ultimo giorno di provini, nuove prove

di Giulio Pasqui 1

Ultimo giorno utile, quello di oggi, per tentare di entrare ad X Factor e, per i giudici, di trovare una buona e valida new entry per l’imminente nona puntata. A presentarsi davanti a Claudia c’è Paola, che ad X Factor era arrivata nella fase finale dei provini con Morgan già lo scorso anno. Sia Claudia, che De Gennaro, che Vernetti sono rimasti impressionati dalla sua interpetrazione di Piccolo Uomo e per questo per lei è si.

Morgan, insieme a Carcano e a Shel Shapiro ha provinato Dea che si è esbita in Summetime nella versione di Janis Joplin. Di fronte a tanta bravura Morgan le dice si. Alto provino per i 16/24: a esibirsi è Andrea che ha cantato L’Amore di odia di Noemi. Morgan non è rimasto stupito da questa esibizione che la trova normale ma per adesso è si, non troppo convinto.

I Supencer Wi Fi sono il Gruppo Vocale provinato quest’oggi da zia Mara: il gruppo, formatosi ai provini di X Factor, ha cantato I’m yours. Finalmente un gruppo che convince Mara & Co: passati.

Passiamo alle prove per la nona puntata: le Yavanna stanno provando Vacanze Romane quando Mara fa la sua visita in sala prove. Mara è felice: hanno trovato la giusta misura di malinconia e di passione. Anche Morgan è molto contento e soddisfatto delle prove della sua categoria: promossi dunque Silver, Marco e Chiara.

Claudia, invece, ha in serbo una grande sorpresa per i suoi due talent: dopo averli vestiti in modo raffinato ed elegante, li porta alla Scala dove va in scena il concerto del maestro Maurizio Pollini. Per Claudia si può cantare solo avendo un bel bagaglio musicale e non essere estranei a quello che succede intorno a noi. Alla fine del concerto Sofia e Giuliano ringraziano la loro giudice sbalorditi.

Commenti (1)

  1. Ancora non capisco le yavanna e Sofia cosa stanno facendo. Le Yavanna non hanno mercato e Sofia continua a piagersi addosso, ora che finalemnte poteva essera la cocca di Claudia si trova un colosso come Giuliano accanto…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>