X Factor 4: Platinette promuove tutti

di Redazione Commenta

Nella sua consueta rubrica di critica televisiva tenuta su DiPiù, La Tv che vedo, Platinette analizza (nei minimi particolari) la quarta edizione di X Factor. Una tra le più impertinenti lingue della nostra televisione, (stranamente) è soddisfatta delle new entry nel talent di Raidue, e mossa da uno slancio di generosità eccessiva, promuove tutti a pieni voti. Del conduttore Francesco Facchinetti dice:

Consapevole del mio squallore mediatico, mi intrigano di più le sue vicende sentimentali (bel lancio per il programma la love-story con Alessia Marcuzzi. Voto: 6

Giudizio eccellente per Mara Maionchi:

E’ una mia amica, anche se non ci vediamo mai, da oltre trenta anni e la sua statura professionale, umana e caratteriale la pone fuori dal “gioco”, tanto ne è al di sopra. Voto: 10

Su Anna Tatangelo:

Mi spiazza. E’ dentro in pieno al programma, mi divertono le sue sparate tipo “quando la persona è niente, l’offesa è zero”. Ma c’è una certa “alterigia” che non se ne va. Voto: 7

Elio:

Non è un giudizio etico-morale, ma la sua verve, surreale come buona parte della sua eccellente produzione musicale, rischia di essere solo un “colore” in un programma che “chiede” tinte forti. Voto: 7

Enrico Ruggeri:

E’ il più autorevole, parla un italiano da manuale, ma da quando fa tv mi affascina meno. Forse è pura gelosia, ma non lo vorrei vedere lì. Voto: 8

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>