X Factor 5, Cafè Margot a Mondoreality: “Speriamo di poter rappresentare una novità interessante nel panorama musicale italiano”

di Redazione Commenta

Giovedì scorso X Factor ha avuto un’altra vittima: le Cafè Margot. Il duo composto da Francesca Pignatelli e Vittoria De Santis sono state eliminate dalla gara. In attesa della puntata di questa sera (che seguiremo, come sempre, in liveblogging), vi proponiamo la nostra intervista proprio alle Cafè Margot.

Simona Ventura, Arisa ma soprattutto Elio hanno deciso di eliminarvi contro I Moderni. Ve lo aspettavate?

Una volta finite in ballottaggio con I Moderni ci aspettavamo che Simona Ventura ci avrebbe eliminate per una questione di suo gusto musicale che aveva già palesato nelle precedenti puntate. Arisa era un’incognita, perché nelle precedenti settimane era stata il giudice che più di ogni altro aveva rilevato alcune pecche nelle esibizioni dei Moderni. Invece la motivazione di Elio, in un primo momento, ci ha lasciato interdette perché suonava un po’ come il classico “Ti amo troppo e per questo ti lascio”. Poi, però, abbiamo compreso le vere ragioni alla base della sua scelta e riteniamo che abbia voluto dare a I Moderni la possibilità di raggiungere sul palco la stessa credibilità per affrontare meglio il post X Factor.

Perché avevate deciso di partecipare ad X Factor?

Riteniamo che X Factor sia il miglior talent show oggi presente in Italia ed è un’impareggiabile vetrina per farsi conoscere dal grande pubblico. Siamo state davvero fortunate ad avere avuto questa possibilità ed essere state scelte tra i protagonisti di quella che resterà sicuramente un’edizione memorabile.

Visto il contesto musicale italiano, secondo voi i gruppi vocali partono svantaggiati ad XFactor (non hanno mai avuto un gran successo)?

Per i gruppi la strada è sicuramente più difficile rispetto ai singoli. Il problema non è solo di gusto musicale della gente, ma anche di “legame” che con un singolo si stabilisce molto più facilmente. Sembra che oggi, complici anche i talent, la gente voglia conoscere gli artisti, entrare nel loro mondo, sapere cosa pensano, che gusti hanno. L’interesse non è solo artistico, ma riguarda anche la sfera personale e umana degli artisti. In un gruppo è più difficile che le singole individualità emergano in modo chiaro e in tempi brevi. Essendo un duo, noi forse partiamo un pò più avvantaggiate sotto questo punto di vista rispetto alle formazioni più numerose e coltiviamo, per il futuro, la speranza di poter rappresentare per il pubblico una novità interessante nel panorama musicale italiano.

Elio e il vocal coach Tafuri hanno fatto un buon lavoro con voi?

Non avrebbero potuto fare di meglio. Elio è sempre stato molto concreto, professionale e col suo modo di fare ci ha insegnato che quello della musica è un percorso duro che per essere compiuto richiede dedizione e la capacità di tenere i piedi per terra, anche quando le circostanze sembrano suggerire il contrario. Tafuri invece è il nostro papà musicale: siamo entrate subito in sintonia con lui e lavorarci assieme è stato bellissimo. Lui è una persona molto disponibile e in grado di curare ogni aspetto, anche quello apparentemente più insignificante, di una performance canora. I suoi insegnamenti sono quanto di più prezioso ci portiamo a casa.

Cosa tenete e cosa buttate di quest’avventura televisiva?

Non gettiamo nulla. Nel bene o nel male, tutto ha fatto esperienza. Teniamo le emozioni, le belle amicizie che sono nate con gli altri concorrenti, gli insegnamenti di veri professionisti del settore e tutta, ma proprio tutta, la musica che abbiamo respirato in queste indimenticabili settimane.

Pronostici: chi sarà il prossimo eliminato? Chi vincerà?

E’ difficile individuare chi sarà il prossimo ad uscire, perché abbiamo potuto constatate che il giovedì sera può succedere di tutto e anche i pronostici apparentemente più saldi possono ribaltarsi in un nonnulla. Di certo Morgan ha giocato (e bene) la sua carta per salvare Valerio che adesso deve assolutamente portare in scena una performance ineccepibile se non vuole rischiare il contraccolpo del pubblico, forse poco disposto a farsi prendere per il naso per due volte consecutive. Quanto al vincitore, crediamo che a spuntarla sarà una delle ragazze di Simona Ventura che sono effettivamente molto brave, anche se ci auguriamo che, a parità di merito, possa vincere un concorrente più adulto e con un trascorso musicale più ampio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>