X Factor 6, riassunto Home visit: svelati i nomi dei concorrenti

di Marziano Torresi Commenta

 La puntata Home visit di X Factor ha inizio con le esibizione degli Under 25 uomini capitanati da Simona Ventura. L’ordine di esibizione è: Carmelo, Francesco Vecchio, Davide, Alessandro Mahmoud, Nicola Aliotti e Daniele Coletta. Simona dice di aver capito chi sono i migliori, chiede comunque una seconda esibizione a cappella.

È il momento degli Over 25 di Morgan. Tra i 6 non c’è Mara, la quale ha deciso di abbandonare la fase di selezione per un’esperienza di studio all’estero. L’ordine di esibizione: Romina Falconi, Didier, Morgan Ics, Michele Grandinetti e Chiara Galiotti.

Si passa ai Gruppi vocali di Arisa. Si esibiscono: Frère Chaos, Diamond Sisters, Akme, Brutte abitudini, Up3Side, Provs Destination. Il vocal coach Barbera ha forti dubbi sulle gemelle Provvidi, ma ad Arisa non interessa.

Under 25 donne di Elio. Si esibiscono: Cixi, Yendry Fiorentino, Gaya Misraghi, Marta Pedoni, Lucrezia Rossetti e Noemi Lucco Borlera. Quest’ultima non convince particolarmente Elio che ride per la performance.

È il momento dei verdetti. Si parte dagli Under uomini, per Simona passano alla fase serale Daniele, Davide e Francesco. Niente da fare per Carmelo Nicola e Alessandro, per la conduttrice non sono abbastanza maturi.

Over 25. Morgan sceglie Chiara, Morgan Ics e Romina Falconi. Sono fuori Michele Grandinetti, e Didier, troppo poco simile al caposquadra per entrare nel talent.

Gruppi. Provs Destination, Frère Chaos, Akme accedono alla fase serale. niente da fare per Up3Side, Brutte Abitudini, Diamonds Sister.

Under 25 donne. Cixi, Noemi e Yendry sono dentro. Lucrezia Rossetti, Marta Pedoni e Gaya vengono eliminate.

La prossima settimana si entra nel vivo del talent. L’ospite musicale sarà niente meno che Robbie Williams.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>