X Factor decima puntata, il parere di Daniele Vit: Marco animale da palco, Paola gran voce, Giuliano perfezionista

di Diego Odello 7

Questa settimana iniziamo “alla grandissima”: la puntata si apre con l’esibizione della splendida Mariah Carey , milioni di dischi venduti in tutto il mondo ! Si parte con la prima delle due manches di questa decima puntata di XFACTOR 3 ! Forza ragazzi siamo in dirittura d’arrivo: in bocca al lupo a tutti.

MarcoOnda su onda
Sembra stia uscendo sempre più fuori il vero Marco, quello che vuole emozionarsi e non intende più nascondersi (così dice pure lui). Catapultato all’interno di una coreografia in “stile Felliniano” Marco è stato perfetto come al solito sia nell’intonazione ma soprattutto nell’interpretazione… anche se forse un po’ troppo recitata e un po’ troppo con lo sguardo da psicokiller (potrebbe sicuramente fare l’attore)! Ma come ha detto Mara la canzone è diventata meno malinconica e sicuramente più “energica”. Sig. Mengoni sei un perfetto “animale da palco”! E l’abbraccio con la mamma è stato davvero commovente … nessuno meglio di me capisce cosa significa rimanere “segregati “senza contatti con il mondo.

Paola – Briciole
Paola ha poco tempo per farsi conoscere e apprezzare, ma è davvero una grande cantante (e non lo dico per campanilismo). Che voce ragazzi! Nessun tipo di “defaillance” come dice Sir. Morgan. Perfetta oserei dire soprattutto, perché il confronto con Noemi non è facile da sostenere soprattutto in casa sua… Paola ma dove sei stata fino ad ora, dov’era nascosta questa grande voce e questo grande cuore??????

YavannaAlexander Platz
Anche questa volta le Yavanna portano sul palco i loro strumenti! Forse sono queste le vere Yavanna, nè fatine dei boschi né donne aggressive, ma musiciste preparate e raffinate. Coreografia sofisticata tutta in “bianco” per questo pezzo scritto da Battiato e portato al successo da Milva che è quanto mai attuale in questi giorni di festeggiamenti per i 20 anni della caduta del muro di Berlino. Forse la canzone non è molto adatta a loro, ma ad X-FACTOR bisogna dimostrare di essere in grado di cantare di tutto e loro pare ci stiano riuscendo. Brave ragazze anche se forse un po’ troppo sofisticate!

Chiara – Vieni da me
Esce da un fiore la nostra Chiaretta che questa settimana si cimenta in un brano famosissimo de Le Vibrazioni. Dopo la batosta del ballottaggio della scorsa settimana questa volta non si scherza più e accantonate le “mille bolle blu” Chiara canta intonata come al solito questa versione molto diversa dall’originale e forse un po’ più piatta, ma non per questo meno efficace. Anche il look non è male ma forse Chiara forse ha fatto troppo all’inizio e sembra essersi un po’ arenata.

GiulianoA chi mi dice
Lo scoglio del testo da non dimenticare pare sia stato superato alla grande, almeno per questa prova in Italiano. Beh, sulla voce non c’è nulla da dire e sull’intonazione neanche! Giuliano è un musicista completo e un gran perfezionista. L’Interpretazione è perfetta ed emozionante anche se lui è ancora po’ troppo statico anche se in questo pezzo non c’era un gran che da muoversi. Vediamo nel pezzo di Michael Jackson come si comporterà.

SilverGiornali Femminili
Dopo la coreografia “esagerata” della scorsa settimana questa volta Silver è stato “spogliato” di tutto ed è rimasto da solo sul palco anzi tra i giudici ! Mi è piaciuto, il nostro Peter Ghiaccio” stà diventando grande. E’ migliorato sia nell’intonazione ma soprattutto nell’interpretazione. Ha la grande capacità di fare “sue” le canzoni e cantarle con una naturalezza estrema come se le cantasse da sempre ed in questo caso avvicinarsi al mondo di Luigi Tenco, anche se nella sua espressione più leggera (ma non troppo), non è per niente facile soprattutto per un ragazzo di 23 anni ! Bravo anche a te Silver………….il fragolone che intraprende!

Si chiude la prima manche……….non ho proprio idea di chi sarà il primo ad andare al ballottaggio. Siamo agli sgoccioli e oramai sono rimasti i migliori e il giudizio del pubblico è sempre un’incognita. E’ Chiara ad andare al suo secondo ballottaggio… adesso non ci resta che vedere con chi dovrà scontrarsi!

Ecco gli Spandau Ballet icona pop degli anni ’80 tornati finalmente insieme dopo 20 anni! Ricordo ancora i loro dischi in vinile che giravano cento volte al giorno sul giradischi di mia sorella……posso dire di essere esperto della musica di quegli anni! Dopo il loro nuovo singolo ci regalano Through the Barricades voce e chitarra…..da brivido!

Arriviamo allo scoglio della seconda manche che vedrà Tony Hadley come quarto giudice e decreterà chi andrà a scontrarsi con Chiara per il passaggio alla prossima puntata. Manche tutta dedicata al “Re del Pop”…..Michael Jackson.

GiulianoThe way you make me feel
Un po’ troppo lontano dal mondo di Michael sia fisicamente che vocalmente……..ma il paragone è davvero tosto! Bravo e preciso come al solito, nulla da obiettare, ma a mio modesto parere sempre un po’ troppo statico soprattutto per un pezzo del genere.

YavannaWill you be there
Decisamente nelle loro corde e nel loro mondo! Brave.

SilverThe girl is mine
Sempre divertente e divertito nell’interpretazione “coreografica” del pezzo anche se questa volta l’intonazione lascia parecchio a desiderare. Silver però si diverte davvero ed affronta con tranquillità tutto ciò che gli viene assegnato. Chissà se sarà penalizzato da questa esibizione?

PaolaI just can’t stop loving you
Quella voce le permette veramente di cantare di tutto. All’inizio molto “Michael” poi è tornata ad essere Paola. Mi è sembrata un po’ più emozionata della prima manche ma è riuscita ad arrivare dritta al cuore.

MarcoThe way you make me feel
Torna sul “luogo del delitto”…….dopo Man in the Mirror cantata nella prima puntata il nostro Marco torna a cimentarsi con un pezzo di Jackson. Performance canora buona come al solito soprattutto, perchè Marco ha reinterpretato il pezzo facendolo suo e discostandosi dall’originale. Si rivela a sorpresa, sul finale, anche un ottimo ballerino ! Ma ce qualcosa che non sai fare ?

Dopo l’esibizione di Matteo Beccucci, il vincitore della scorsa edizione del programma, si decide chi dovrà fare compagnia a Chiara allo “scontro finale”. Questo momento dà sempre i brividi e per chi è su quel palco il tempo sembra non passare mai. Abbiamo il nome….sarà Silver il secondo candidato all’esclusione dal programma….e mi dispiace dirlo ma questa volta è giusto così.

CHIARA canta Semmai e lo fa molto bene anche perché è il tipo di canzone che le calza a pennello.

E’ il turno di SILVER con Drive my car dei suoi amati Beatles e lo fa con gli occhi lucidi ……forse si sente già con un piede fuori dal programma. L’interpretazione è buona ma velata di maliconia.

E’ la volta delle interpretazioni a cappella.
CHIARA canta… e lo fa con grande voce e grande cuore….caspita questo scontro è proprio sentito.

SILVER canta …………………………. E anche in questa interpretazione è la malinconia a farla da padrona.

BRAVI entrambi… uno scontro anzi un ultimo scontro tra “fratelli”… ma  vincerà uno solo pertanto ci rimettiamo al giudizio dei giudici…!

A decidere è Morgan, che a malincuore e con le lacrime agli occhi, elimina Chiara: finisce così, per lei un sogno, ma forse, arrivati a questo punto, per lei potrebbe iniziarne uno ancora più grande. In bocca al lupo !!!!

Commenti (7)

  1. Finalmente hai capito chi è Marco. Semplicemente unico!

  2. Chiara meritava di rimanere punto e basta!

  3. A mio parere Marco è di un altro pianeta. Dà quasi l’impressione di essere un ospite straniero e non un concorrente in gara.
    E’ davvero talentuoso.
    Gli altri sono tutti ad un livello inferiore ma comunque molto alto.
    Nonostante abbia un timbro interessante, non mi convince Giuliano. Sembra quasi canti a casa sua e non per un pubblico. Lo trovo statico, con poca fisicità (non deve certo saltellare però..). E poi ragazzo mio, sorridi un po’!

  4. @ Dott.G.:
    Concordo: per battere Marco gli altri devono fare un balzo avanti.

    Le Yavanna: un’operazione simpatia, perché sono ottime musiciste che sembrano troppo snob (ma non lo sono!)

    Silver: un inedito che dimostri tutte le sue capacità di vocali e non solo di interprete.

    Giuliano: tenere di più il palco. E’ troppo piano bar, troppo club. Se si muove diventa più coinvolgente potrebbe farcela.

    Paola: deve dimostrare in breve tempo tutte le sue qualità (il tempo è tiranno).

  5. Marco rimarra il migliore
    Dino Abbruzzese

  6. Marco come artista non si discute ma ragazzi quella Paola è la voce più bella che ho sentito da tanto tanto tempo. Se esistesse il parimerito a mio avviso sarebbe giusto, ma si sa che può vincere uno solo e sarà Marco. Spero davvero che diano comunque la possibilità a Paola di fare un disco!!

  7. Ma dove lo vedete tutto stò talento di Marco noioso e ripetitivo buono a fare le coreogragia e le macciette ma niente di più uscito da x Factor rimmarrà ben poco di lui buono per un ubblico di ragazine e basta!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>