X Factor, Francesca Michielin: “Sola? Rappresenta tutti. Bisogna saper accettare la propria fragilità”

di Sebastiano Cascone Commenta

Al Corriere della Sera, Francesca Michielin, vincitrice di X Factor 5, ha spiegato come è nata la collaborazione con Elisa e Andrea Rigonat, produttori del suo primo album in uscita ad ottobre e che annovera Roberto Casalino tra gli autori:

Sento Elisa come una vicina di casa visto che siamo entrambe del nordest. Abbiamo qualcosa di simile nel carattere, ci siamo riconosciute nello stesso modo di intendere la musica, nella purezza e nella voglia di imparare. Lei ha una grande umanità. Sono stata fortunata: per me è come andare all’università della musica.

Di Rigonat:

Con lui ho scoperto nuovi mondi musicali. Ho capito come nasce una canzone, mattone dopo mattone.

Su Elisa:

Lei scrive in inglese emolti dei brani chemi ha proposto avevano un testo di prova in quella lingua. La vera sfida è proporre canzoni in italiano, con un suono brit, e lei mi sta aiutando molto […] Non voglio cantare qualcosa che non mi rappresenti, ma anche lei e Andrea sono stati adolescenti. Racconterò un mondo legato alla mia età, al desiderio di capire chi sei, di diventare se stessi.

A fine agosto, invece, uscirà, il nuovo singolo Sola:

Rappresenta tutti, non solo i miei coetanei. Capita a tutti di sentirsi persi: l’importante è saper accettare la propria fragilità.

La giovane cantante non teme di finire nel dimenticatoio come altri suoi colleghi di talent:

Rappresenta tutti, non solo i miei coetanei. Capita a tutti di sentirsi persi: l’importante è saper accettare la propria fragilità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>