X Factor UK, Abbey Johnston e Lisa Parker: rissa durante i casting

di Redazione 3

Nella puntata del 4 settembre di X Factor UK, la versione oltremanica del talent di Raidue giunto alla settima edizione, Abbey Johnston e Lisa Parker, teenager di Leamington, vicino Coventry, si sono rese inconsapevoli protagoniste di un’esibizione davvero memorabile, tanto da essere giudicate le peggiori concorrenti della storia dello show.

Appena salite sul palco, Lisa si rivolge al giudice Louis Walsh, per confessargli il fatto che l’amica impazzisse letteralmente per lui. “Lei la ritiene interessante, anche se è vecchio”, dice Lisa, scatenando l’ira dell’amica ma anche del pubblico in sala, che inizia a rumoreggiare perchè parecchio infastidito dall’atteggiamento indisponente delle due ragazze. “Perché ridete? Piantatela, state zitti”, ribatte Abbey, prima di abbandonare il palco.

Dopo pochi attimi di panico, le due aspiranti cantanti ritornano davanti ai giudici su consiglio dei genitori. La loro esibizione in That’s my goal di Shayne Ward si rivela tutt’altro che intonata. Sommerse dai fischi della platea, le due coraggiose inglesine ricevono il benservito da Natalie Imbruglia a cui ribattono dicendo: ‘Chi sei tu, posso saperlo?’.

Di fronte al comportamento irritente delle due adolescenti, la cantante di Torn scoppia a ridere (anche se avrebbe preferito darle un bel ceffone) Abbey trascina fuori l’amica in malo modo, non prima di averla colpita con una gomitata in pieno volto, lasciando tutti esterrefatti. ‘Ma ho visto bene? L’ha colpita in faccia?’, ripete incredula Cheryl Cole. Abbey e Lisa hanno poi continuato a litigare perchè ingiustamente eliminate. Quando si dice la faccia tosta!

Commenti (3)

  1. I PROVINI SONO PIU ORGANIZZATI DA NOI…aLMENO GLI AUTORI CI METTONO LA D’ABBRACCIO…

  2. Io mi kiedo: ma certi ritardati mentali ci sono o ci fanno? In ogni angolo del mondo, qualsiasi programma come X Factor propone cose simili: persone senza talento, stonate o goffe, ke si credono star! Ma kiudetele in manicomio! Va bene ke anke nella vita di tutti i giorni ce ne sono di falliti e incapaci ke si inventano di essere qualcuno o di lavorare… Io quando vado ai provini mantengo un atteggiamento umile come è giusto ke sia per un giovane ke cerca di emergere.

  3. @ Cesare.il.Fallito:
    Anke io ne conosco di tipi così, nn sono normali

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>