Zucchero favorevole ai talent show ma non all’idea di gara tra i partecipanti

di Sebastiano Cascone 2

Foto: AP/LaPresse

In occasione dell’uscita del suo ultimo album, Chocabeck (già in vetta alle classifiche di vendite), Zucchero ha rilasciato un’interessantissima intervista al magazine Vogue Uomo in cui si è soffermato anche sul ruolo dei talent show nella vita artistica di un giovane interprete:

Sono sempre stato favorevole ai talent show, senza i quali le giovani promesse non avrebbero alcuna possibilità di emergere. Ma non mi piace l’idea di gara e nemmeno che ci siano dei giudici, mi sembra di tornare ai tempi del Colosseo, alla lotta fra cristiani e leoni per fare spettacolo.

Della serie, un colpo al cerchio ed uno alla botte per non scontentare nessuno. Quando si dice essere diplomatici…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>