Marco Mengoni: straripante l’esibizione ad X Factor 4 secondo i fan

 
Sebastiano Cascone
9 settembre 2010
19 commenti

Marco Mengoni FF Marco Mengoni: straripante lesibizione ad X Factor 4 secondo i fanChe il critico musicale de Il Corriere de La Sera, Mario Luzzatto Fegiz, avesse un debole (artisticamente parlando) per Marco Mengoni, era ormai cosa risaputa. Il giornalista si è speso in parole d’ammirazione per l’ultimo vincitore di X Factor, quando martedì sera è ritornato sul palco da cantante ormai affermato. Entusiasti anche i fan che scrivono sul suo forum:

Dopo aver ascoltato e visto le esibizioni di Marco Mengoni ieri sera, ai miei occhi risulta chiaro che il prossimo vincitore si dovrà dare da fare parecchio per poter risultare altrettanto forte e carismatico. Un ritorno a casa in grande stile per Marco. La versione acustica di Dove si vola molto suggestiva e sorprendente in quanto ha reso quella canzone molto più digeribile di quanto era la versione originale. Onore al merito per aver avuto il coraggio e la voglia di uscire dai binari consueti. Questo ragazzo dimostra di non aver paura di osare, di avere una costante voglia di mettersi alla prova e di sperimentare. Con la seconda esibizione ci regala una performance di grande impatto vocale muovendosi sul palco con grande sicurezza. Non solo eclissa i talent, ma si pone al livello della cosidetta star internazionale Katy Perry che invece delude.

Come il più coraggioso dei paladini, Luzzatto Fegiz i fedelissimi si schierano apertamente contro i detrattori del Re Matto:

Ma ovviamente è costume italiano sminuire i talenti di casa nostra e lasciarsi abbagliare dai nomi stranieri che anche quanto cantano sottotono e in modo svogliato vengono osannati per principio. Abbiamo un cantante che canta in modo moderno, con capacità vocali indiscutibili, che invece di starsene impalato è anche capace di reggere il palco con sicurezza sentendosi a proprio agio, e invece di apprezzarlo continuiamo pure a giocare al massacro. La sicurezza sul palco non va bene, per carità, anzi irrita; la voce pazzesca non va bene, per carità, sono solo urletti. Ma sì snobbiamolo questo ragazzo, in fondo cos’è che lo rende così speciale ? Solo il talento, sarà mica poi così importante per chi fa il suo mestiere. Sì è straripante. Straripa di talento, di passione e di carisma. Tutte le Katy Perry del mondo fotocopie l’una dell’altra le lascio a chi le vuole, io mi tengo Mengoni, che pur giovane e acerbo quanto volete, ma ha personalità da vendere.

Categorie: X Factor, X Factor 4
Tags:
Articoli Correlati
YARPP
Fabri Fibra: “Secondo me Mengoni è gay”, Mengoni: “In qualunque caso sono fatti miei”

Fabri Fibra: “Secondo me Mengoni è gay”, Mengoni: “In qualunque caso sono fatti miei”

Sta facendo rumore la canzone Non ditelo di Fabri Fibra: nel testo il rapper parla di Marco Mengoni e dice testualmente: Secondo me Mengoni è gay, ma non può dirlo, […]

Classifica Album 26 aprile – 2 maggio: Pierdavide Carone secondo, risalgono Noemi e Marco Mengoni

Classifica Album 26 aprile – 2 maggio: Pierdavide Carone secondo, risalgono Noemi e Marco Mengoni

L’ultima classifica Fimi del mese di aprile (26-04/02-05) degli album più venduti non si discosta molto dalle precedenti: in vetta c’è sempre Inaspettata di Biagio Antonacci, davanti a Una canzone […]

Marco Mengoni parla di Re Matto, il suo secondo disco

Marco Mengoni parla di Re Matto, il suo secondo disco

Marco Mengoni , in un’intervista rilasciata a Star tv, dopo la realizzazione del suo primo disco (intitolato Dove si Vola), non se n’è stato con le mani in mano. Dopo […]

Classifica Album: Marco Mengoni primo, Valerio Scanu secondo, Noemi quinta … trionfano gli ex talent!

Classifica Album: Marco Mengoni primo, Valerio Scanu secondo, Noemi quinta … trionfano gli ex talent!

La classifica Fimi di questa settimana (22.02/28.02) ci dà notevoli soddisfazioni grazie a tre ex talent nelle prime cinque posizioni: in testa c’è nuovamente Marco Mengoni con Re Matto. Alle […]

Un concorrente de L’isola dei Famosi 7 scelto su Facebook

Un concorrente de L’isola dei Famosi 7 scelto su Facebook

Sta diventando sempre più grande il legame tra televisione e web: dopo il successo del sito de La Talpa, che ha avuto centinaia di migliaia di contatti ogni giorno e […]

Lista Commenti
Aggiungi il tuo commento
  • #1linda50

    Queste cose non le ha scritte Fegiz ma una lettrice in risposta a un lettore che aveva definito Mengoni straripante (??)

    9 set 2010, 12:29 Rispondi|Quota
  • #2gusyo

    sto critico ha rotto.katy perry 5 milioni. mengoni 100 000 copie.e ancora parla!

    9 set 2010, 12:30 Rispondi|Quota
  • #3linda50

    @giusyo non l’ha scritto Fegiz!
    Sono fan di Mengoni ma sono anche per la correttezza dell’informazione.

    9 set 2010, 12:32 Rispondi|Quota
  • #4ioioio

    @gusyo Katy Perry è famosa in tutto il mondo, Mengoni solo in Italia. Come puoi pretendere che lui in Italia venda quanto Katy perry in tutto il mondo?
    E seconda cosa..il talento si dimostra con le copie vendute? Ha talento chi vende tanto? Non penso, dipende dai casi. E poi 100.000 copie non mi sembrano niente male per un emergente. Inoltre i suoi concerti vanno benissimo. E poi tutti possono esprimere la loro opinione.
    E quel commento non lo ha scritto Fegiz, ma una commentatrice.
    E che Katy Perry quella sera non abbia cantato bene mi sembra alquanto oggettivo.

    9 set 2010, 13:51 Rispondi|Quota
  • #5annarita

    Katy Perry ha stonato di brutto non sembrava neanche la canzone che passa in radio…mamma mia che brutta esibizione…Mengoni l’ha superata di tantissimo è stato magnifico come sempre esibizione davvero da star internazionale…comunque questa cosa l’ha scritta una commentatrice sul forum di Fegiz…perchè si devono divulgare notizie false…mah

    9 set 2010, 14:28 Rispondi|Quota
  • #6Max

    Insomma una dichiarazione d’amore di Fegiz verso Mengoni.
    Questo ragazzo ha il potere di far cadere ai suoi piedi pubblico e critica in men che non si dica creando attorno a sè una sorta di fanatismo mediatico, chiamalo scemo.

    9 set 2010, 15:32 Rispondi|Quota
  • #7collette la vera

    Non sono una grande estimatrice di Marco nel senso mi spiego bene…ho seguito bene la terza stagione ed è stato sicuramente il migliore,già dalla prima puntata era impossibile non pensare a lui come vincitore ideale.Però appena uscito sicuramente le scelte musicali e le canzoni affidate non danno sicuramente degna del talento che ha e questo sicuramente ne risente come apprezzamento in generale.
    Per quanto riguarda la questione ebbene in primis Katy Perry sicuramente non avrà una grande voce,non sa muoversi in modo convincente ma è un gran bel personaggio e sicuramente fà scena!
    Trovo davvero insipido che ogni volta si parli di qualche nuovo talento che magari non può piacere subito si distrugga in questo modo.
    Marco è particolare,trovatemi in ITALIA un artista simile a Marco?

    Io purtroppo amo Alessandra Amoroso ma ad Amici hanno trovato già una facsimile Emma Marrone ma questo non per far inutili e stupidi e sempre ripetuti confronti X-FACTOR-AMICI ma semplicemente per dirvi che IL NUOVO Fà SEMPRE PAURA.
    Perciò l’Italia è lontana anni luce dalla novità per tutti i campi non solo la musica.

    9 set 2010, 15:43 Rispondi|Quota
  • #8Sebastiano Cascone

    @ linda50:
    Ringrazio per la segnalazione … ed ho provveduto all’istantanea correzione del post. Forza Marco Mengoni sempre, uno dei pochi che mette d’accordo pubblico e critica!

    9 set 2010, 17:23 Rispondi|Quota
  • #9gusyo

    katy perry è famosa nel mondo perchè migliore del vostro re.e ha cantato benissimo,altro che quell’altro che urla!!!!!!!

    9 set 2010, 19:00 Rispondi|Quota
  • #10Matteo

    Marco davvero eccezionale!!! Ha surclassato Katy Perry alla stragrande!

    9 set 2010, 21:30 Rispondi|Quota
  • #11lilly

    Marco Mengoni-Katy PERRY=4-0

    9 set 2010, 22:51 Rispondi|Quota
  • #12wmarcoooo

    @ gusyo:
    oddio dire che kety perry ha cantato benissimo si sembra un’eresia….
    ha stonato di brutto…marco invece ha fatto un’esibizione pazzesca….
    dire che i suoi sono urletti mi fa proprio ridere…ce ne fossero di cantanti in grado di arrivare alle note che lui sa toccare….
    io l’ho sentito dal vivo e mi è venuta la pelle d’oca, dall’inizio alla fine del concerto
    marco è un vero talento…poi i gusti nn si discutono, ma nn si può dire che nn sia bravo a cantare, le orecchie le hanno tutti ed è palese che ha una voce fantastica che può piacere oppure no e io dico che è l’unica voce che sia in grado di emozionarmi…marco farà stada x’ se lo merita e x’ è un artista con la A mauiscola

    10 set 2010, 00:59 Rispondi|Quota
  • #13PALMIRA

    marco e’ un vero talento anch’io sono andata a un suo concerto dal vivo vi posso assicurare che spacca il palcoscenico e’ unico, questo ragazzo vi posso assicurare che quando canta fa emozionare tantissimo e poi ogni canzone che interpreta e’ unica come lo e’ lui e’ veramente una stella dell’universo, poi c’e’ anche a chi non piace ma lui e’ unico grazie marco sei il migliore cantante che ho conosciuto

    10 set 2010, 09:55 Rispondi|Quota
  • #14sara91

    @ gusyo:
    ma stavi sognado martedì quando ha cantato katy perry?????è più intonato il mio cane quando abbaia che lei!!!!!!!!!!!!
    comunque…gli ospiti non sono stati invitati per far scoppiare una polemica su chi sia stato più bravo…la perry non è stata all’altezza degli elogi che gli erano stati fatti sicuramente…non l’ho mai sentita cantare dal vivo prima…magari aveva dei problemi alla voce o non so non mi interessa..quello che è palese è che il Re ha dimostrato ancora una volta tutta la grinta e la voglia di imparare ancora perchè”ce ne ho da imparare” come dice lui…è stato pazzesco ma ormai la cosa non stupisce più…non credo possa nascere un nuovo Mengoni e manco lo voglio…lui è UNICO!L’unica cosa che mi dispiace è che non lo passano in radio così come fanno con tutti i giovani talenti…non capisco…pechè?????

    10 set 2010, 12:39 Rispondi|Quota
  • #15Musica

    Marco Mengoni è davvero UNICO, a mio parere.
    Gli svisi?… ascoltatelo attentamente alla prima esibizione della serata, al min.2.43, la voce sale, sale e diventa soave armonia. Poi torna bassa e si trasforma in una carezza.
    Marco Mengoni non vuole imitare nessuno, tantomeno il grande Freddy, come ha scritto qualcuno, quello è semplicemente il suo stile. Può piacere o meno, ma quello è il suo marchio.
    Credo davvero che in Italia non ci sia attualmente un talento come il suo, ma allo stesso tempo mi rendo conto che noi italiani esterofili non siamo pronti a questo artista. Se un cantante straniero avesse fatto un’esibizione come la sua, in diretta, sarebbe finito su tutti i giornali ed elogiato ai 4 venti. Invece lui viene giudicato dall’italiano abituato al cantante seduto su uno sgabello e che storce il naso alle novità nostrane. Adesso fatemi i confronti con il live della Perry, please… se lui fosse stato ad X-factor UK o USA, sarebbe davvero una Star oggi.
    Io sono orgogliosa di seguire Marco Mengoni fin dai suoi inizi. Non sono una ragazzina e di musica ascolto tutti i generi. Lui può davvero cantare qualsiasi cosa e in maniera egregia. Chi lo critica per le sue canzoni non all’altezza del talento ha ragione, ma questo ragazzo è sulle scene da appena un anno, anzi, il primo disco con sua firma sui testi, ha solo 7 mesi (ancora oggi in top 50, l’unico di Sanremo). E’ un EP, poche canzoni, fatte di fretta, ripescate nel suo passato, un passato di un ragazzo di 21 anni. Non si potevano pretendere testi profondi e indimenticabili. A mio parere Marco Mengoni è si il Re Matto, ma è anche molto di più… e lo vedremo nel prossimo disco! Il Re Matto è un ragazzino, quelle delle facce, della spensieratezza, dei testi leggeri, è l’idolo delle adolescenti, è quello del bianco e del nero, del lupo auuuuu e della rondine, delle sperimentazioni vocali, ma è anche stanco di questa immagine. Lui parla poco, si capisce poco a volte, ma quando alla fine della seconda esibizione, in puntata, ha tolto la camicia e ha detto basta, quello è stato un messaggio ben preciso, diretto. L’evoluzione, il puntare ad altri traguardi, lasciarsi alle spalle questo anno faticosissimo e i compromessi annessi e connessi, quelli sono i suoi obiettivi! E io lo aspetto con fiducia.
    Il suo è stato il tuor dei tour del 2010, ovviamente senza paragonarlo con i grandi degli stadi, come il Liga. Oltre 50 date e mai sentito nessuno che si sia pentito di esserci andato! Credo che negli ultimi anni sia un vero record.
    Un’ultima cosa, Marco Mengoni è un bel ragazzo, è evidente, vivaddio! Ci sono migliaia di foto su internet, pochissime in posa o scattate su set, eppure una più bella e espressiva dell’altra. Lui strega gli obiettivi! E poi ci sono tanti maschietti che lo deridono per il suo look, per i suoi atteggiamenti… e poi te li vedi in giro, già da questi primi freddi, con la sciarpa arrotolata al collo, come lui spesso viene fotografato. Per non parlare del tripudio di ciuffi alzati, di occhiali mostrati in giro questa estate, dei bracciali e degli orologi colorati… tutti a imitare! Proprio ieri ho guardato le vetrine dei negozi, appena 4 o 5 sulla stessa strada: Benetton, Sisley, Terranova: mengonistyle everywere.
    Questo non si vedeva da noi, per un nostro artista, da moooolto tempo! Evidentemente, lui davvero Puo-de, con tanta ironia!!!

    10 set 2010, 15:43 Rispondi|Quota
  • #16sonia

    trovo inutile stare qui a difendere Marco dai cosiddetti “detrattori”,perchè non ne ha bisogno. tutti coloro che sparlano di lui, non fanno che dimostrarne la bravura,quindi…mi rivolgo a tutte le fan:ignorate chi non capisce l’arte e pensate a sostenere il re. è tutto.

    10 set 2010, 19:21 Rispondi|Quota
  • #17kokk@

    @ gusyo:
    Secondo me TU hai dei problemi. Marco è conosciuto solo in Italia ed ha venduto MOLTO più di altri.Per non parlare del fatto che ha ECLISSATO gli altri talenti e anche la Perry. La Perry è un’artista internazionale che secondo me andava cacciata dal palco di Xfactor perchè non ha fatto un emerito cazzo. A parte cantare malissimo live.

    10 set 2010, 21:46 Rispondi|Quota
  • #18lilly

    @Musica-quoto tutto ciò che hai scritto dalla prima all’ultima parola…..BRAVA.

    10 set 2010, 22:54 Rispondi|Quota
  • #19gloria

    Musica wrote:

    Marco Mengoni è davvero UNICO, a mio parere.
    Gli svisi?… ascoltatelo attentamente alla prima esibizione della serata, al min.2.43, la voce sale, sale e diventa soave armonia. Poi torna bassa e si trasforma in una carezza.
    Marco Mengoni non vuole imitare nessuno, tantomeno il grande Freddy, come ha scritto qualcuno, quello è semplicemente il suo stile. Può piacere o meno, ma quello è il suo marchio.
    Credo davvero che in Italia non ci sia attualmente un talento come il suo, ma allo stesso tempo mi rendo conto che noi italiani esterofili non siamo pronti a questo artista. Se un cantante straniero avesse fatto un’esibizione come la sua, in diretta, sarebbe finito su tutti i giornali ed elogiato ai 4 venti. Invece lui viene giudicato dall’italiano abituato al cantante seduto su uno sgabello e che storce il naso alle novità nostrane. Adesso fatemi i confronti con il live della Perry, please… se lui fosse stato ad X-factor UK o USA, sarebbe davvero una Star oggi.
    Io sono orgogliosa di seguire Marco Mengoni fin dai suoi inizi. Non sono una ragazzina e di musica ascolto tutti i generi. Lui può davvero cantare qualsiasi cosa e in maniera egregia. Chi lo critica per le sue canzoni non all’altezza del talento ha ragione, ma questo ragazzo è sulle scene da appena un anno, anzi, il primo disco con sua firma sui testi, ha solo 7 mesi (ancora oggi in top 50, l’unico di Sanremo). E’ un EP, poche canzoni, fatte di fretta, ripescate nel suo passato, un passato di un ragazzo di 21 anni. Non si potevano pretendere testi profondi e indimenticabili. A mio parere Marco Mengoni è si il Re Matto, ma è anche molto di più… e lo vedremo nel prossimo disco! Il Re Matto è un ragazzino, quelle delle facce, della spensieratezza, dei testi leggeri, è l’idolo delle adolescenti, è quello del bianco e del nero, del lupo auuuuu e della rondine, delle sperimentazioni vocali, ma è anche stanco di questa immagine. Lui parla poco, si capisce poco a volte, ma quando alla fine della seconda esibizione, in puntata, ha tolto la camicia e ha detto basta, quello è stato un messaggio ben preciso, diretto. L’evoluzione, il puntare ad altri traguardi, lasciarsi alle spalle questo anno faticosissimo e i compromessi annessi e connessi, quelli sono i suoi obiettivi! E io lo aspetto con fiducia.
    Il suo è stato il tuor dei tour del 2010, ovviamente senza paragonarlo con i grandi degli stadi, come il Liga. Oltre 50 date e mai sentito nessuno che si sia pentito di esserci andato! Credo che negli ultimi anni sia un vero record.
    Un’ultima cosa, Marco Mengoni è un bel ragazzo, è evidente, vivaddio! Ci sono migliaia di foto su internet, pochissime in posa o scattate su set, eppure una più bella e espressiva dell’altra. Lui strega gli obiettivi! E poi ci sono tanti maschietti che lo deridono per il suo look, per i suoi atteggiamenti… e poi te li vedi in giro, già da questi primi freddi, con la sciarpa arrotolata al collo, come lui spesso viene fotografato. Per non parlare del tripudio di ciuffi alzati, di occhiali mostrati in giro questa estate, dei bracciali e degli orologi colorati… tutti a imitare! Proprio ieri ho guardato le vetrine dei negozi, appena 4 o 5 sulla stessa strada: Benetton, Sisley, Terranova: mengonistyle everywere.
    Questo non si vedeva da noi, per un nostro artista, da moooolto tempo! Evidentemente, lui davvero Puo-de, con tanta ironia!!!

    11 set 2010, 22:48 Rispondi|Quota