Alessandro Feliù parla de L’isola dei famosi

di Redazione Commenta

Alessandro Feliù, ex concorrente de L’isola dei famosi 6 (facente parte dei non famosi), in un’intervista a Top dichiara di non sopportare i meccanismi relativi ai reality e spiega il suo pensiero adducendo alcune motivazioni, tra cui questa:

anche a L’isola, nel montare i filmati, costruivano per ognuno di noi un personaggio e lo mantenevano. Se gli autori identificavano una persona come la vittima, montavano gli spezzoni del reality solo con le immagini che mostravano quella persona come vittima. Ma questo non è realistico.


Altro motivo per cui è infastidito dai meccanismi del reality è questo:

i produttori accontentano il pubblico mostrando litigi e risse. Fanno audience, purtroppo.

Qualora L’isola non gli offrisse opportunità lavorative nell’ambito dello spettacolo, Alessandro risponde sereno:

vivo alla giornata. Lavoro come agente, come skipper e, in tv, se capita qualcosa bene, ma non mi preoccupo di nulla.

E’ un pensiero da persona matura e molto realista.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>