Amici 10, giovedì 3 febbraio 2011: Vito prepara il guanto di sfida con Luciano Cannito, Denny nervoso, Debora e Giulia a lezione da Garofalo

di Redazione Commenta

Il daytime di oggi inizia con Vito a colloquio con Luciano Cannito, il suo insegnante. Il ballerino napoletano gli confessa che è stanco di sentirsi dire di essere dotato fisicamente e nient’altro. Vito è stanco anche che Denny venga pompato oltre i reali meriti.

Luciano Cannito risponde a Vito che lui, al contrario di Alessandra Celentano, tratta i suoi allievi da professionisti, dicendo loro sempre la verità. Cannito non ha dubbi: i ballerini bianchi sono meglio dei blu ma la Celentano fa di tutto per ribaltare la situazione, usando qualche strategia.

Luciano rimprovera a Vito il fatto di avere un complesso di inferiorità nei confronti di Denny, un’inferiorità che non ha senso di esistere. Cannito non ha paura di definire Vito, un numero uno, un ballerino che dà corpo, spirito e anima.

Per quanto riguarda il guanto di sfida, Vito vorrebbe una coreografia tutta al maschile al ritmo di Satisfaction di Benny Benassi, per far risaltare la sua presenza. Vito e il suo insegnante iniziano a preparare l’esibizione.

Alessandra Celentano, dopo aver visto la chiacchierata tra Vito e Luciano, respinge fermamente le accuse di pompare gli allievi oltre i loro meriti. La Celentano ribadisce che, ad Amici, ci sono quattro ballerini, quattro ottimi elementi che risaltano in uno stile rispetto ad un altro.

Denny guarda la coreografia ed è totalmente insoddisfatto: secondo il ballerino, Cannito fa sempre lo stesso stile e gli stessi passi. Secondo Denny, Vito è infastidito dai complimenti che sia la Celentano che la Commissione Esterna gli riservano.

Anche Debora è risentita dalle parole di Luciano Cannito, di conseguenza, vuole dimostrare all’insegnante, di non essere inferiore a Giulia. Inoltre, la ballerina smentisce il fatto che la Celentano faccia molti complimenti gratuiti verso i suoi ballerini e se la prende con anche con il suo fidanzato Vito, reo di arrabbiarsi per i complimenti rivolti a Denny.

Denny non vuole essere oggetto di questa rivalità con Vito, proprio ora che è appagato grazie anche all’approccio con altri stili.
A lezione da Alessandra Celentano, Denny non è al suo massimo e di questo, se ne accorge anche la sua insegnante. Ad un certo punto della lezione, Denny si innervosisce e vuole abbandonare la lezione.

La Celentano chiede a Denny cosa voglia fare ma il ballerino è restio a continuare.

Riguardo i guanti di sfida, la squadra bianca è stupita dal fatto che la squadra blu abbia rifiutato l’occasione di lanciare le sfide. Vito parla di strategia e accusa i blu di voler fare la figura dei buon samaritani. Giulia, dal canto suo, ribadisce il fatto di aver voluto fare un confronto equo con Debora e respinge le accuse di volersi accanire contro la ballerina.

Debora e Denny respingono le accuse di voler fare qualsivoglia strategia.

Successivamente, Giulia prepara una coreografia di Marco Garofalo. L’insegnante vuole che la ballerina sia sensuale, bella, non volgare e le chiede di seguire le telecamere con il viso.

La stessa coreografia è provata da Debora con il coreografo che cerca di infondere coraggio alla ballerina, sulla buona strada.

La puntata termina con Francesca che prepara Hot stuff insieme a Maria Grazia Fontana con la cantante che ha in mente di esibirsi inizialmente su una poltrona, non senza qualche difficoltà. L’insegnante, soddisfatta dell’idea, le consiglia di essere più sensuale e femminile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>