Amici 10, giovedì 4 novembre 2010: l’ingresso di Diana rompe gli equilibri tra le cantanti, sfogo nervoso per Paolo e i fumatori puliscono aule e studio per punizione

di Redazione Commenta

La puntata inizia con Diana a lezione da Rudy Zerbi, che le ricorda di come sia riuscita a mettere d’accordo praticamente tutti, nella Commissione Esterna. Mentre Zerbi si complimenta con Diana, il viso di Giorgia è tutto un programma. Il discorso cade anche sulla sua mise sfoggiata dalla cantante durante l’esame e Rudy consiglia a Diana di continuare a indossare quella gonna come segno di distinzione.

Appena Rudy si rivolge a Giorgia, la cantante esce subito fuori allo scoperto, dando la colpa ai professori se le assegnano canzoni che poi la Commissione Esterna ritiene non adatte a lei. Zerbi si rende conto che ci sono problemi di comunicazione con Giorgia, quindi la prega di dare segnali ed elementi che possano essere d’aiuto.

Giorgia è sull’orlo della lacrime, Rudy cerca di aprire un dialogo ma la cantante è un po’ riluttante. Giorgia ha un dubbio: teme che i professori la vogliano mettere appositamente in difficoltà.

Giorgia prova In altomare di Loredana Bertè. Terminata l’esibizione, tra Giorgia e Rudy, è il silenzio. Diana canta Endless love di Diana Ross e Lionel Ritchie e Rudy è soddisfatto.

Rudy consiglia nuovamente a Diana di indossare la gonna anche a scuola ma in sala relax, Annalisa e Giorgia scherzano su questa preferenza di Rudy, anche se sono visibilmente contrariate. Giorgia non apprezza Diana e non ha timori a dirlo mentre Annalisa trova che il punto di forza di Diana sia la sua personalità.

Giorgia è in difficoltà e spera di non fare una figuraccia, sabato prossimo ma al termine del discorso, esplode e urla:

Non riesco più a cantà!

Giorgia afferma che si è sentita in difficoltà anche a cantare Don’t know why di Norah Jonas, una canzone che lei adora. Anche Gabriella pensa che Diana sia entrata per la forte personalità. Diana risponde che è la Commissione Esterna che giudica ma Gabriella replica che per prendere un 7, per esempio, Gabriella deve faticare di più di Diana, proprio a causa di una personalità di minor impatto.

Successivamente, Gabriella fa lo stesso discorso a Rudy. Zerbi risponde che Diana canta molto bene oltre ad avere grandi doti comunicative. Gabriella spera che Diana non debba mettersi ogni volta, a tutti i costi, al centro dell’attenzione. Alla fine della fiera, Gabriella non apprezza la disparità di giudizio.

Rudy, tornando ai voti della Commissione su Gabriella, rimprovera alla cantante di non avere grande personalità. Gabriella, però, inizia a piangere e ricorda a Rudy, il grande impegno che ci mette nella preparazione delle canzoni.

Gabriella ha paura di uscire e quindi Rudy la sprona a non mollare subito.

Nel videobox, Diana esprime tutta la sua felicità nell’essere diventata titolare. Il suo più grande vanto è quello di esser riuscita a commuovere il fratello. Visioni mistiche per Diana, che al sì di Peppe Vessicchio, ammette di aver visto Dio.

Diana trova molto affascinante, Rudy Zerbi, pensa che sia categorico ma anche dolce, allo stesso tempo. Per quanto riguarda l’inserimento nella scuola, Diana ammette che non si sente molto ben accetta e le parole di Gabriella, sulla personalità al posto del talento, le hanno fatto un po’ male.

Tornando a parlare di lei, Diana esprime la sua più grande passione:

Me piace magnà!

Oltre a Rudy, Diana trova affascinante anche Virginio, Alessandro e Stefan, in rigoroso ordine di preferenza.

Leggendo gli orari, Paolo si accorge di non avere lezioni. Vito lo punge con una battuta. Paolo non la prende bene e Alessandra Celentano lo chiama per parlare.

La Celentano conferma la situazione particolare che sta vivendo Paolo. Dopo un periodo di lavoro, sia Garrison e Carl Portal, che avevano appoggiato il suo ingresso nella scuola, hanno cambiato idea.

Paolo si infervora decisamente:

Non è possibile! Sono passate solo 3 settimane!!!

Alessandra ammette che non ci sono stati progressi e che una decisione verrà presa. Paolo se la prende con Portal, ammettendo anche che l’insegnante gli preferisce Andrea che, secondo Paolo, non riesce neanche a portare a termine una sua coreografia.

In sala relax, Paolo continua il suo sfogo, confermando il forte impegno. Paolo se la prende anche con Vito. Secondo lui, il ballerino ha dei limiti fisici, non sa fare nulla e non si ricorda nemmeno le coreografie.

Tornando alla punizione inflitta ai fumatori, Luca Zanforlin ha ordinato loro di pulire studio, aule e bagni. I ragazzi prendono in modo ironico la punizione, pulendo accuratamente (anche se per Vito non sembra) ma divertendosi allo stesso tempo. E’ di Giulia, la frase più bella:

Pulire il bagno dei maschi, mi fa schifo!

La puntata termina con Diana che legge con enfasi a tutti una frase tratta da un libro. Giorgia, con un espressione che va dal curioso, allo stupito fino al perplesso, le chiede:

Ma perchè devi leggerlo così inc***ata!?!

Una frase apparentemente ironica che, però, dà adito nuovamente ad una malcelata antipatia di Giorgia nei confronti di Diana, che la cantante fa fatica a nascondere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>