Amici 10, lunedì 8 novembre 2010: Antonio si salva grazie al primo posto in classifica, punizione di 3 settimane per Vito, Gabriella e Giorgia si scagliano contro Francesca

di Fabio Morasca 4

La puntata del lunedì è come sempre dedicata a tutto ciò che non è stato mandato in onda durante lo speciale di sabato. Nella prima parte del daytime vengono mandate in onda velocemente tutte le esibizioni live rimaste: inizia Virginio che canta Goodbye Philadelphia di Peter Cincotti. I giornalisti e i discografici assegnano 7 mentre Peppe Vessicchio6. E’ il turno di Annalisa che,  grazie a It’s oh so quiet di Bjork, ottiene voti da brivido: 9 dai giornalisti, 8 e mezzo dai discografici e 7 da Vessichio.

Alessandro canta The message di Nate James: insufficienza da parte di Vessicchio che dà 5 mentre i giornalisti e i discografici assegnano il 6. E’ il turno del ballerino Andrea e la sua performance convince la Commissione Esterna: 6 per Anna Prina, 7 per Renato Salas e 8 per Lara Martelli.

Tocca a Debora e anche per lei nessun problema: 6 per la Prina e per Salas e 8 per la Martelli. Una volta terminate le esibizioni, Luca Zanforlin annuncia i migliori: Annalisa per il canto e Andrea per il ballo.

Luca Zanforlin, prima di annunciare la classifica, fa alzare in piedi gli insufficienti: primo in classifica è nuovamente Antonio che vede trasformarsi la sua insufficienza in un 6. L’ultimo tra i cantanti è Alessandro. Il primo dei ballerini è, invece, Riccardo mentre all’ultimo posto, soggiorna Vito.

Luca fa alzare anche Gabriella e Giorgia, ricordando loro che, a causa delle due insufficienze, verrà presa in settimana, una decisione nei loro confronti.

Per quanto riguarda la punizione per Vito, reo di aver offeso Alessandra Celentano, Luciano Cannito, in disaccordo con la Celentano che aveva proposto un mese di sospensione dalle esibizioni, propone scherzosamente il carcere duro. Alessandra, successivamente, afferma che la punizione può essere limata fino a un massimo di 3 settimane.

Prende parola nuovamente Cannito che, pur essendo d’accordo sul discorso della mancanza di rispetto, è convinto che trattasi di moralismo spicciolo. Inoltre, afferma che, oltre a Vito, andrebbero puniti tutti, viste tutte le parolacce sparate dagli allievi durante la settimana.

Cannito quindi sceglie:  niente punizione a Vito oppure punizione per tutti.

Luca Zanforlin interpella gli altri insegnanti: Luca Jurman, Maria Grazia Fontana, Grazia De Michele, Carl Portal e Rudy Zerbi sono d’accordo con la Celentano mentre Dado Parisini e Garrison no.

Vito si prende tutte le responsabilità e sembra accettare la punizione ma poi afferma che, senza visibilità, è quasi inutile la presenza nella scuola.

Alla fine della fiera, la punizione sarà di tre settimane ma, considerato che Vito non si è esibito questo sabato, il ballerino mancherà soltanto alle prossime 2 esibizioni.

Terminato lo speciale, Gabriella e Giorgia sono sempre più insofferenti nei confronti della Commissione Esterna e dell’immancabile Diana. Gabriella confida a Giorgia che, molto probabilmente, per loro è in serbo una sfida o un nuovo esame.

Gabriella si sfoga con Annalisa, sputando parole di fuoco nei confronti del discografico Marcello Balestra, reo di non averle dato un voto meno soggettivo e più tecnico.

Giorgia, Gabriella e Antonio, più volte insufficienti, auspicano voti oggettivi da parte della Commissione Esterna. Ognuno cerca di spiegare le proprie ragioni, Francesca si mette in mezzo, affermando che la Commissione Esterna non dà voti in base alle antipatie. Successivamente, Giorgia e Gabriella, non gradendo l’affermazione, le si scagliano addosso violentemente, tra urla, parolacce, offese e avvicinamenti pericolosi.

Annalisa difende Giorgia e Gabriella e se la prende con Francesca dicendo che trattasi di una discussione in cui lei non c’entrava niente.

Giorgia, convinta di non prendere mai più una sufficienza, non vuole addirittura più cantare dinanzi la Commissione Esterna. Giorgia è convinta che il discografico Balestra si appiglia a qualunque scusa per darle un brutto voto.

La puntata termina con Virginio che pone un quesito a Francesca: Diana avrebbe preso un 7, se si fosse esibita in DVD?

Francesca dice no, perchè Diana in DVD, non può dare sfogo alla sua verve. Francesca sostiene che Diana ha fatto alcuni errori ma Virginio le risponde che Diana ha molto controllo vocale.

Secondo Francesca, i giornalisti si esprimono esclusivamente in base ai propri gusti personali, non potendo sostenere un discorso più tecnico.

Commenti (4)

  1. Vergogna! Come si può permettere un comportamento del genere,
    Queste ragazze non sono da punire? Questo è Amici? BELL’ESEMPIO!

  2. Ma quella Gabriella è un esaurita puretta…

  3. grande puntata!la competizione è il succo della scuola di amici e trovo annalisa superlativa molto particolare un grande talento ma anche giorgia a me piace molto e la trovo straordinaria mi ricorda duffy e deve fargliela pagare alla commissione esterna che non capisce un cazzo i professori sono i mejo soprattutto il suo insegnante jurman abbasso francesca e diana

  4. giorgia e gabriella sn da buttare fuori a pedate!!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>