Amici 10, martedì 12 ottobre 2010: Giulia cambia stile, Antonio e Debora primi nella classifica di gradimento

di Redazione Commenta

La puntata inizia con le restanti prove dei titolari registrate durante lo speciale di sabato. Fino ad ora, Stefan è l’unico allievo ad aver ricevuto l’insufficienza e ora la sua titolarità è a rischio.

Arriva il turno di Francesca, che canta Destinazione Paradiso. La commissione esterna giudica la prova della cantante sufficiente nonostante il 5 di Paolo Giordano de Il Giornale. A fare da contraltare, un 8 assegnato da Orazio Brando di Ultrasuoni.

Tocca a Giulia esibirsi: prima della prova, però, Maria De Filippi annuncia un filmato riguardante proprio la ballerina. Nell’RVM, vediamo Giulia, una volta terminata la variazione di Luciano Cannito, dichiarare:

No, non mi piace. Non lo so fare. Non mi diverto a fare questo.

Il filmato continua con Giulia che si sfoga nel video box ammettendo di aver accumulato molta tensione negli ultimi anni, in quanto ha rincorso per anni l’obiettivo di essere il prototipo della ballerina perfetta, inultilmente, e a causa di questo, confessa di non divertirsi più.

Quando parla di Garrison, però, a Giulia torna il sorriso asserendo che, grazie allo stile dell’insegnante, può dare sfogo al suo lato sensuale. Ormai Giulia considera il classico, uno stile troppo rigido e impostato e sta pensando di abbandonarlo, specie dopo aver scoperto queste nuove discipline.

Tornati in studio, Garrison afferma che, già una volta ha cercato di convincere Giulia a cambiare categoria, ricevendo, come risposta, un no, e quindi gli sembra strano che ora abbia cambiato idea, dichiarandosi comunque favorevole al cambio di stile da parte della ballerina.

Giulia, dal canto suo, ammette di voler fare bene tutti gli stili e di non voler lasciare il classico.

Cannito pensa che Giulia sia un esempio per altri ballerini perchè la ballerina ha dimostrato di non avere i paraocchi verso le discipline più moderne, come spesso accade a molti ballerini classici.

Giulia si esibisce in una coreografia di Garrison.

Tra i giudizi della commissione esterna spicca un 9 di Eric Vu-An. Ricardo Nunez ammette che è più facile passare dal classico al moderno ma sia Garrison che Carl Portal non sono molto d’accordo.

Dal suo modesto punto di vista, come lei stessa ammette, Maria pensa che Giulia sembrava molto più felice a ballare moderno, quando fino a qualche giorno fa era disperata.

L’ultimo allievo chiamato per esibirsi è Andrea. La commissione esterna evidenzia dei limiti fisici e tecnici e la sufficienza è raggiunta per poco. Garrison dissente dicendo che Andrea ha interpretato la coreografia, cucita su di lui, pienamente.

Tra un’esibizione e l’altra, Luca Zarforlin elegge come migliore della classe, la cantante Annalisa.

E’ arrivata l’ora di svelare la classifica di gradimento: Maria spiega che, per rimediare alla sua insufficienza, Stefan deve stare al primo posto.
Purtroppo per lui, al primo posto dei cantanti c’è Antonio mentre, invece, il primo dei ballerini è Debora.

Nei prossimi giorni, verrà spiegato a Stefan, il da farsi per rimediare all’insufficienza.

Per terminare lo speciale, i ragazzi si esibiscono nuovamente nella sigla di quest’anno, Ti vorrei.

La puntata di oggi, invece, termina con Stefan, notevolmente abbattuto per l’insufficienza, con i compagni che cercano di consolarlo. La sola cosa che Stefan riesce a dire è la seguente:

Voglio capire quali errori ho fatto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>