Amici 10, mercoledì 20 ottobre 2010: Francesca messa in sfida con un’aspirante

di Redazione Commenta

La puntata è interamente incentrata su Francesca: il suo banco è stato, infatti, messo in discussione da Rudy Zerbi a causa di alcuni comportamenti dell’allieva, giudicati poco corretti. Nella scuola, Debora consiglia a Francesca di crescere e controllare la sua impulsività. Consolata anche da Giulia, Francesca inizia a chiedere consigli agli altri allievi che, essendo più grandi, possono aiutarla. Tutti le consigliano di ammettere i suoi sbagli.

Luca Zanforlin ha la sensazione che Francesca non abbia ancora capito la gravità della situazione, Rudy Zerbi, invece, l’accusa nuovamente di superficialità e negligenza e, contemporaneamente, discolpa Annalisa e Gabriella, per aver riferito alcuni comportamenti di Francesca, nel residence, quando stava male. Zanforlin ricorda a Francesca che, se anche i filmati sono montati in una certa maniera, la sostanza del suo comportamento non cambia e, a dimostrare questo, viene mandato in onda lo stesso filmato di ieri: l’episodio a cui viene data più importanza è quello in cui si vede Zerbi consigliare all’allieva di non affatticare la voce ma, una volta a lezione da Grazia De Michele, Francesca ribalta la situazione dicendo all’insegnante che Zerbi ha voluto farla cantare a tutti i costi.

Tornati in studio, Francesca chiede scusa ma sostiene che nel filmato, trattasi di due giorni differenti, Zerbi però, sostiene che l’allieva ancora non abbia capito la situazione, Zanforlin ricorda che è ininfluente quando ha detto la bugia, perchè la bugia è stata comunque detta. In un altro filmato, riguardante uno spezzone dello speciale di sabato, si vede Francesca sostenere che Carlo Palmas, assistente di Luca Jurman, l’abbia offesa, chiamandola “lavativa”.

Luca arriva alla conclusione che Francesca abbia detto quella bugia per colpa di quell’offesa detta da Palmas. Francesca, che in un primo momento sostiene che quel “lavativa” possa anche essere stato detto anche per spronare e non per offendere, dice, senza mezzi termini, che ha detto quella bugia perchè è una “cretina”.

Luca annuncia Carlo Palmas, in collegamento telefonico, che nega di aver detto quella parola ma Francesca, che giura addirittura sulle “ossa di sua nonna” dice che l’offesa c’è stata e conferma l’intenzione di voler rimanere nella scuola.

Palmas dice che non c’erano i presupposti per quell’offesa perchè il suo compito è quello di preparare i ragazzi e nega nuovamente di averle dato della “lavativa”.

Prende la parola Luca Jurman che, conoscendo Palmas da molti anni, ammette di esserci rimasto male perchè non tollera che una persona non si assuma le proprie responsabilità e ricorda a Francesca, di esserle anche venuto incontro, perchè le ha fatto cantare la canzone di sabato in una tonalità molto bassa, perchè credeva nel suo stato di salute precario.

Jurman teme, inoltre, che questo stesso atteggiamento possa riversarsi anche su di lui, un giorno. L’insegnante, che afferma che sul rispetto, non transige, è molto dispiaciuto.

Francesca dice di non aver mai voluto mancare di rispetto a nessuno. Tra gli aspiranti, si sente un “Basta!”. A dirlo, è la cantante aspirante Morena. Francesca le risponde che, essendo la più piccola, può fare degli errori e che le basta un’altra settimana per dimostrare che ha imparato dallo sbaglio. Zerbi si innervosisce facendo notare come la cantante abbia già trovato la soluzione al problema.

Francesca dice che non sta riuscendo a spiegarsi bene, Zerbi le consiglia di stare zitta perchè a parlare fa solo peggio. Prende la parola, la ballerina Giulia, dicendo che, visto che si parla di disciplina, anche gli aspiranti hanno dimostrato di avere poco rispetto. Risponde l’aspirante Marta, che ribadisce che il comportamento di Francesca è una mancanza di rispetto verso gli insegnanti, verso gli aspiranti e anche verso la musica.

Francesca vuole solo fiducia dai professori, Luca è convinto che Francesca si aspetti giusto una punizione, così la situazione è risolta, di conseguenza, sostiene ancora che Francesca non abbia capito la gravità della situazione.

Anche Grazia De Michele rimprovera alla cantante che, durante la malattia, avrebbe dovuto perlomeno memorizzare i testi e le ribadisce che sta buttando via il suo potenziale. Zanforlin ricorda che il talento non basta, ci vuole anche disciplina perchè è una scuola. Francesca termina dicendo che vuole solo un po’ di tempo per far sì che i professori abbiano fiducia in lei.

Zerbi spera che Francesca abbia preso coscienza del suo errore. La commissione interna si ritira per la decisione finale che è la seguente: Francesca, tecnicamente, non fa più parte della scuola ma ha la possibilità di rientrare sfidando un’aspirante, che verrà scelta tra Marta, Manuela e Morena.

Oltre alla sfida, Francesca dovrà, inoltre, studiare un canto della Divina Commedia e, a riguardo, sarà interrogata tutti i giorni. Luca le consiglia di non trovare più scuse, Francesca è, all’apparenza, propositiva.

Jurman prende di nuovo la parola, dicendo di non voler prendersi la briga di preparare Francesca per l’esibizione. Gli altri insegnanti, invece, non hanno alcun problema.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>