Amici 10 seconda puntata serale: la pagella di Massimo Cassanelli

di Sebastiano Cascone 27

 Massimo Cassanelli, uno dei volti più conosciuti tra il pubblico parlante del talent show di Canale 5, ha stilato la sua personalissima pagella sui protagonisti del secondo serale di Amici. Quale sarà stato il suo giudizio complessivo sulla seconda puntata? Scopriamolo assieme leggendo i suoi promossi e bocciati:

Parte il secondo serale di questa edizione di “Amici 10”, squadra bianca che parte sfavorita e che vede uno dei suoi elementi già a rischio eliminazione proprio in esordio di puntata, settimana sicuramente per loro non facile, reo il peso di sapere già dalla volta scorsa, dell’eliminazione certa. Sicuramente questo, ha pesato molto sulla preparazione di ciascuno di loro durante la settimana, ma, vista da un’altra ottica, può essere stato un modo per temprarsi ancora di più, a fare meglio e a prepararsi come non mai, per affrontare al meglio la sfida successiva che li aspetta. Gli autori quest’anno sono stati “tosti”, questo meccanismo che prevede anche la possibile eliminazione all’interno della squadra stessa perdente, ha creato davvero forti rivalità, scompensi e materiale utile da mandare in onda. La squadra bianca, si è scannata in maniera inequivocabile, con rivalità, con invidie e le strategie non hanno tardato ad emergere chiaramente. Unica nota positiva, questo sistema, elimina le ipocrisie e si evince che le amicizie ad “Amici” non esistono, ognuno, come penso sia giusto, pensa a se stesso e cerca di raggiungere il suo obiettivo e andare avanti il più possibile. Così facendo, vengono eliminati i finti buonismi o i dispiaceri apparenti e subito dopo dimenticati per la perdita dell’uno o dell’altro. Come la storia del programma insegna, le amicizie stranamente finita la trasmissione non esistevano più, poche sono andate avanti e si sono preservate.

D’altronde, la prova concreta di ciò che ho appena esposto, si è concretizzata nei pomeridiani di questa settimana, sono venute fuori tutte le sfaccettature di ciascun allievo e, le relative strategie individuali a discapito dell’altro, soprattutto, della stessa squadra. A questo punto, non ne capisco il senso, visto che squadre, nel senso letterale del termine e dello scopo, non sono. Proprio per questi motivi, la puntata inizia, con rvm riassuntivo della settimana bianca, nel quale Virginio dopo aver preso atto che la sua stessa squadra lo avrebbe nominato, si auto-candida e vuole rinunciare alla immunità, scatenando un putiferio immane fra loro. Preferendo uscire per volontà eventualmente della commissione e non dei compagni o per strategie. La produzione, ovviamente, non può accettare ciò, creerebbe un precedente e ci si infilerebbe in un tunnel dal quale difficilmente si riuscirebbe a uscire in seguito. Non è lui, però, il nominato dai “BLU”, e la produzione lascia la scelta proprio a loro, che dopo poco, non accettano la sua auto-candidatura e rimangono sulla decisione presa martedì scorso, ovvero Antonio. Il cantante, nella diretta di sabato, non ha guadagnato l’immunità, si deve, pertanto, guadagnare la permanenza nella scuola, purtroppo, nonostante ho sempre ritenuto la sua voce interessante e corposa e con un bel timbro, il ragazzo non riesce a migliorare e a fare il passo che tutti si aspettavano. Mio malgrado, devo ammettere, che la sua performance è disastrosa, fuori tempo, non intonata e penso, che a questo punto non meriti il serale, e sia giunta la sua ora. Non ha la maturità giusta, forse la sua timidezza e chiusura l’ha penalizzato. Certamente a livello vocale, deve fare ancora molto. Giustamente, i commissari lo bocciano, non posso dire nulla. Voto:5.

Si apre ufficialmente la sfida a squadre, prima prova, Riccardo contro Denny. Dimostrazione di un portento della danza, Alessandro Macario. Denny, che è peperino duro, fa notare che Vito su sette pezzi possibili ne ha scelto solo uno, e un rvm riassume tutto ciò. La produzione, quindi, su richiesta precedente di Vito, accetta di farlo esibire al posto di Riccardo. Attriti sempre più accesi fra i due. E gli rvm, grazie agli autori, sicuramente non fanno che aumentare le liti fra loro. Vito è il primo ad esibirsi, non vi è dubbio che ha una tecnica ottima, una prestanza fisica imponente e, soprattutto, in questa nuova fase serale sta dando il meglio di sé in tutti i sensi. Peccato il caratteraccio, a volte, un po’ fastidioso e urticante. Anche Denny, in seguito, non è da meno, sicuramente ha un impatto inferiore, anche visivo, oltre che di preponderanza fisica rispetto a lui, ma non si può certo dire che non fa un ottima prova. Non saprei chi scegliere, insomma, sono entrambi di alto livello. Voto 8 Vito mentre un 7,5 per Denny.

Seconda prova, sfida di canto, Virginio contro Francesca, non prima di un rvm nel quale Francesca viene accusata di intonazione pressoché scarsa, e come dargli torto, il suo cantare, anche se volutamente non intonato, non mi piace. Insomma, Francesca urla urla e ancora urla.
Oltretutto, si comporta in maniera bambinesca ed irriverente, avrà anche diciotto anni, ma molti, della stessa sua età, non si comportano così, non lascia parlare gli altri e fa i capricci in maniera poco elegante, con un italiano pessimo. Il suo principale obiettivo è comunicare, non gli interessa essere intonata, e lo dichiara apertamente. A me la sua anima pseudo-finta rock e il suo cantare non entusiasma affatto, la trovo sempre troppo forzata. E citare Madonna, anche solo per fare un esempio di ciò che vuole esprimere, mi sembra troppo azzardato e veramente fuori luogo. Voto:5
E’ la volta di Virginio, pezzo a mio avviso non adatto alle sue corde, è chiaro e palese, ma nonostante questo, mi convince abbastanza, in maniera inaspettata. In effetti, ha tirato fuori carattere, e si è lasciato andare. Forse, è questo che deve fare, è un lato di lui che gli permette di comunicare e arrivare di più al pubblico a casa. Voto:7.

Altra prova, la terza, a confronto Giulia e Denny. Non prima della dimostrazione di Francesco Mariottini, il “principino”, Stefano e Martina. Carina la canzone, vivace e colorata. Qui giulia, può dare il meglio di sé. Infatti, come sempre, ha una grazia, una sensualità e un armonia che a me cattura ogni volta. Mi piace tantissimo in tutti i sensi. Voto:8
Anche Denny, che subito dopo si esibisce, con il suo viso “sbarazzino” e il suo fisico esile, fa una buona performance. Pezzo leggero e semplice, che porta a casa discretamente, consone a lui decisamente. Voto:7,5

Quarta prova, a confronto le eterne antagoniste, Antonella ed Annalisa. Ancora rvm, ahimè!!! Bastaaaaa!!! A mio avviso tolgono solo ritmo alla puntata e si perde tempo inutile. Prova voluta dalla Di Michele, basata sulla interpretazione, unica carta che può giocare l’insegnante. Da tempo, e più volte l’ho espresso anche in una diretta, chi ha voce canta, chi non ha voce può puntare solo sulla interpretazione. Non capisco l’utilità di questa prova voluta da una insegnante, ormai, messa da parte poiché non ha più i suoi prediletti all’interno della sfida e non ha mai lanciato talenti nel corso della sua permanenza nel programma da tempo. Bah. Parte Annalisa, con un rosso ancora più fuoco, buona prova per lei. Direi che entra bene nel pezzo, e pensa meno alla tecnica e va via liscia. Trovo un buon mix di voce e interpretazione. Più che altro trovo, una seppur minima, liberazione anche a livello fisico. Si lascia un attimo più del solito andare. Pessima, e mi spiace notarlo, invece, l’uscita di Zerbi che usa Annalisa solo per attaccare Jurman, unico suo obiettivo. Trovo Zerbi decente solo quando è silente, lasciatemelo dire. Buona prova. Voto: 8.
Successivamente, Antonella, che, personalmente, ho trovato credibile. Non ha fatto eccessi e si è contenuta. Voto: 7,5. Da notare, che il pezzo, a mio avviso è talmente raffinato e difficile che era pressoché una prova proibitiva per entrambe. Tuttavia, le ho trovate due performance discrete, una non ha spinto troppo e l’altra si è lasciata andare.

Si arriva ad il confronto clou, e che sento molto personalmente, la superba e snob Debora e la sensuale ed espressiva Giulia. Bayadère o non Bayadère??!!! Differenza fra “cavallo di battaglia” e “coreografia del kit” ??!! Identico o non identico??!! Celentano furba o non furba??!! Tuttavia, trovo che sia troppo comoda ballare pezzi che si fanno da sempre o, che sono “cavalli di battaglia”, è più facile cimentarsi sempre e comunque nella propria disciplina e mai spaziare e sperimentare nuove cose e dimostrare la propria versatilità. Giulia ha dimostrata di essere brava nella sua disciplina e, altrettanto in un mondo differente, quale è il moderno, per lei nuovo, Debora, invece, è sicura solo nel suo, mentre, nel moderno ha grossi limiti.
Ancora una volta, una triste scenetta tra Celentano e Cannito per il caos scatenato e che si è venuto a creare relativamente a questa sfida, stendiamo un velo pietoso. Ormai sono scontati e banali. Cose già viste e riviste. E come se non bastasse, un prolisso comunicato da parte della produzione, dal quale, stringendo, si evince che l’ultima parola spetta ad Anna Prina, che fa si che la prova viene giustamente annullata. Il ragionamento non fa una piega, la prova deve essere nuova per entrambe. Altra prova in sostituzione. La dimostrazione ci fa capire che il pezzo è molto più bello e movimentato. Meglio. E’ Debora la prima ad esibirsi, occorre più elasticità e fluidità di movimento, e lei in questo è deficitaria, e non poco, e nell’esibizione queste lacune emergono chiaramente. E’ forte nel classico, ma nel resto, è contratta, rigida e per niente sensuale. Voto: 5 Riccardo , invece, che si esibisce subito dopo, sorridente dall’inizio alla fine, è abbastanza fluido e musicale, e discretamente supera la prova. Bel feeling con Martina, bella intesa. Voto: 7.

Temevo un altro rvm, ma per fortuna si passa ad un’altra prova, la sesta, questa volta Annalisa e Virginio a confronto. Canzone da eseguire, da brividi, una fra le mie preferite e di grande impatto. Annalisa sfoga tutta la sua carica vocale, forse troppa, l’avrei voluta più passionale su questo pezzo pazzesco, dote forse che gli manca ancora, esibizione deficitaria, a mio parere, di un po’, anzi mi correggo, di molto cuore. Voto: 6,5. Ecco, l’intensità che volevo e speravo, invece, la trovo in Virginio, buona intonazione, entra dentro il pezzo, crea pathos e suscita un po’ di emozioni e brividi. Bella grinta, inoltre, nel fraseggio finale che richiedeva più potenza e carica. Voto: 8. Finalmente Virginio sta venendo fuori al meglio.

Si arriva alla ottava prova, Diana e Antonella. Pezzo che richiede potenza e capacità vocale, ma anche grande energia e determinazione. E’ la prima ad esibirsi, che più silente è, e meno “show cabarettistici” fa, e più, per noi , è un sollievo. Mio malgrado, però, penso che il “Rythm and Blues” a lei non appartiene, e, a mio avviso, è poco credibile nonostante una buona intonazione. Ma, per me, non basta. Platinette, stranamente, la sprona a fare come si deve, e il risultato è completamente differente. Successivamente, è il turno di Antonella, può fare molto vista la sua vocalità e i virtuosismi che potrebbe fare in questo brano, e che gli appartengono. Si è difesa molto bene. Altro attacco di Zerbi, che non gli frega niente degli allievi, ancora una volta lo dimostra. La gara è fra lui e jurman, non capisco questa invidia e rivalità verso di lui, ogni commento che fa, il protagonista non è il ragazzo/a con relativo complimento o critica, ma critica verso Jurman e stop, contro il suo metodo, contro il suo modo di pensare e contro la sua visione della musica. Lo trovo di un immaturo assurdo. Dovrebbe mettersi a disposizione dei ragazzi e basta. Per salvarsi dalla brutta figura fatta sabato, dopo essere stato sbugiardato, ora, addirittura, visto che non sa più dove arrampicarsi, accusa di clonazione. Dimostra, ancora una volta, tutta la sua incompetenza. Crisi dura per Annalisa, ma figlia mia, sei bravissima per carità, ma Virginio ti ha fatto palesemente notare con la sua performance, che ti manca il cuore, una sorta di intimità e interiorità e ricerca di una comunicazione con il pubblico che manca, una sorta di barriera da abbattere per arrivare al cuore della gente. Non c’è nulla da fare. Spero possa farcela in questo intento.

Vincono in maniera schiacciante i “BLU”, molti fans di Antonio chiaramente si sono estraniati dal televoto, e questo sicuramente ha inciso, il primo nome fatto è Vito, che dovrà esibirsi nel “vestitino”. Che brutta parola. Bah!! La solita domanda banale e inutile non è stata modificata, “Merita di restare?”!! E come può essere il contrario, cavolo, è stato scelto e giudicato in tutti questi mesi dagli stessi commissari che ora lo devono giudicare tranne Silvio Oddi, secondo voi come potranno mai dire che non merita di restare??!! Si contraddirebbero e non farebbero una bella figura. E questo ragionamento non vale solo per lui, ma tutti gli altri a seguire. Tutti sono stati scelti con il sistema stelline dagli stessi commissari che ora li giudicano nuovamente. Vito, ovviamente, rimane. Ma guarda un po’, non l’avrei mai immaginato. Scontati. Virginio, è il secondo prescelto. Gli viene schierata, dall’altra parte, Annalisa. Virginio ancora una volta, ha una marcia in più, stasera è stato veramente ottimo, grandi performance per lui. Penso che stasera abbia raggiunto vari traguardi, a discapito dei suoi precedenti detrattori. Ha dato cuore, intensità ed emozione. Per Annalisa, altre difficoltà, il pezzo non gli appartiene affatto, è chiaro che se esce dal suo target è in difficoltà, e la sua voce, seppur potente e ottima, non sopperisce a tutto il contorno che il brano richiede nell’esecuzione. Virginio molto meglio direi, promosso a pieni voti anche lui. Di seguito, Riccardo a confronto con Denny, anche lui salvo. A questo punto, tocca ad Antonella, contro Diana. Quest’ultima sbaglia un acuto nel quale è calante, la prima, invece, direi lineare e tranquilla. Da sottolineare, quanto è CAFONA, MA VERAMENTE CAFONA Francesca, gli è stato perdonato tutto e questo è il risultato. Peccato, che fuori da quel contesto, la ragazza se continuerà a comportarsi così in maniera sguaiata, isterica e pressoché maleducata non avrà vita facile e prenderà delle belle batoste, se non incomincerà a capire come si sta al mondo.
Non resta, che Giulia, anche lei super promossa. E ci mancherebbe altro!! Ora, spiegatemi, che senso ha questo tutto questo lungo brodo.

A mio avviso, rende tutto prolisso, e poi, prima li salvano singolarmente tutti, come contentino, poi, successivamente, sono chiamati a dare voti e ad eliminare, una sorta di alleggerimento di coscienza e di un salvarsi la faccia. Voglio vedere i voti di ciascuno, sono proprio curioso, ne vedremmo delle belle e dei bei voltafaccia. Rimpiango, la classifica di gradimento. E’ grave??!!! Come prevedibile, Riccardo, esce. Diciamocela tutta, in effetti, era il più scarso fra i ballerini rimasti. In bocca al lupo!!!

Commenti (27)

  1. spero che Denny vada il più avanti possibile,magari che arrivi a giocarsi la vittoria finale con Giulia….veramente bravo,versatile..ieri ha fatto di tutto e di più….molto meglio di Debora che fuori dal classico sfigura in un modo assurdo….

  2. Concordo!
    E tifo Virginio: non ha rivali!!!

  3. le tue pagelle mi piacciono parecchio, e sono d’accordo su zerbi, intollerabile,qst anno decisamente meglio jurman e lo dice una che non ha mai amato jurman!
    zerbi fa solo demagogia spicciola e ci va giù pesante con i ragazzi non suoi..su antonella ed elisa aveva totalmente ragione jurman, non perchè fossero uguali ma la canzone era proprio così! e poi la deve smettere, parla di annalisa come fosse mina…e basta qst pompaggio, non se ne può più

  4. Andrea,Denny cosa ci sta a fare ad amici?se è cosi tanto bravo vada al Bolscoi di Mosca.Intanto gli ascolti fanno sempre più flop,spero che lo chiudano in anticipo.

  5. Non condivido molte delle cose che hai scritto, ma questo è solo un mio punto di vista. La lingua italiana, però, è uguale per tutti.
    Se decidi di esporti scrivendo una recensione, fallo correttamente:
    “La insegnante” (Di Michele) si scrive “L’insegnante”, si mette l’apostrofo. E l’hai dimenticato una ventina di volte anche con altre parole…
    Vogliamo parlare delle coniugazioni verbali??? Solo un esempio: “…che fa si che la prova viene giustamente annullata.” ???? Mio Dio!!! Si scrive “che fa si che la prova VENGA giustamente annullata”!
    Dici della Di Michele testuali parole: “chi ha voce canta, chi non ha voce può puntare solo sulla interpretazione”. A parte che anche qui ci voleva l’apostrofo, inoltre, visto che sei così competente in tutto, posso risponderti: “chi non sa parlare correttamente l’italiano TACCIA.

  6. riccardo sei unico non meritavi di uscire…sono sconcertata e arrabbiata perchè non me l’aspettavo …autori siete perfidi puntata orribile…

  7. intanto gli ascolti stanno sempre più calando,si vede che la gente è stufa di vedere la Celentano.Ma poi ieri si perso del tempo a parlare del fondotinta della Celentano.Ma ci siamo?venti minuti a parlare della Baladyere.

  8. Bravo Massimo. Bell’articolo!
    Concordo su Tutto : sulla maleducazione di Francesca e sull’arroganza inutile di Zerbi.
    Ieri Virginio, secondo me, il migliore.Faremmo anche a meno di vedere come si tinge i capelli la Sig.ra Celentano, veder litigare gli insegnanti e si andrebbe a letto prima. Maria ….ma qualcosa di più interessante!!!
    Non sò se vedrò ancora le prossime puntate visto questo trash.(Trasmissione assolutamente educativa!!!!!)

  9. Certo Roberto che sei un invidioso e si capisce chiaramente. Su quattrocentomila concetti e scrittura fluida e che cattura ti soffermi su 2 errori che magari sono di caricamento dell’articolo e niente più. Ma perchè hai perso tempo a scrivere questo e non qualcosa sui contenuti e i tuoi gusti o altro. Forse perchè non ha i tuoi gusti o la pensa in maniera differente da te? Mi sembri Zerbi che rosica contro Jurman. Bravo Massimo invece io ti apprezzo, anche ad amici eravamo spesso d’accordo. Concordo con molto di ciò che hai scritto.

  10. Bravo Massimo!!! Concordo su tutto! A dire la verità sono da molti anni concorde con te! Aggiungo che Virginio è da sempre il mio preferito, tra i Ballerini tifo Giulia, la più versatile!

  11. Massimo sei fantastico. Su Francesca siamo in sintonia. Hai detto bene è una cafona. Non sai quanto vorrei sentirti dire ciò che hai scritto proprio in faccia a Zerbi. Vorrei il pubblico parlante proprio perchè sbugiardereste molte persone e situazioni. Ti adoro.

  12. @ Cristina:
    Scusami, ma di cosa dovrei essere invidioso?
    Sento le cose che dice Massimo da anni, sempre le stesse. Non le condivido e ritengo che, oltretutto, sia sempre stato ineducato e di parte. Un “critico”, se è questo che ora vuol fare, deve essere super partes e giudicare obiettivamente le persone e, soprattutto, deve avere una padronanza della lingua italiana che lui non ha. Non è un’opinione, ma un dato di fatto. Basta leggere la recensione.
    Cosa c’è in tutto questo che ti fa pensare all’invidia? Ma perchè parlate senza ragionare??

  13. Dimenticavo…..
    L’anno scorso il compito che ora è stato affidato a Massimo, era di Simona Bastiani, altra componente del pubblico parlante. Beh, anche se non la pensavo come lei quasi mai, non mi sono mai permesso di attaccarla in nessun modo, perchè la ritengo molto obiettiva e competente in materia. Cosa che Massimo a mio parere non è. E oltretutto Simona parla e scrive un italiano perfetto, che non guasta!!! La rimpiango parecchio, il blog ha perso molto…

  14. ROBERTO
    se devi correggere ,almeno correggi bene:” sì” si scrive con l’accento!! In più Simona Bastiani ha scritto su questo blog la scorsa settimana.
    Chi non sa le cose TACCIA.
    Ciao Massimo

  15. Lo so benissimo. E vedo che le lezioni ti sono servite, hai messo l’apostrofo!!!

  16. Comunque sei caduto male perché il termine “sì” accentato si utilizza solo per una risposta affermativa e nei miei commenti non è mai stato utilizzato! Devi anche imparare a leggere???

  17. Sempre che tu sia Massimo, se no la cosa è grave, diventa un’epidemia….

  18. Io non capisco…..ho conosciuto questo Blog grazie a Simona Bastiani, per le sue intelligenti ed ineccepibili recensioni, ma mi sa che è l’unica che parla e scrive l’italiano come si dovrebbe tra voi….mah!!!! Mistero….

  19. @Roberto: è vero che Massimo ha fatto qualche errore di gramatica, ma non puoi dire che le recensioni della Bastiani siano ineccepibili. Non riesce a costruire decentemente i periodi, il che, per un’accanita sostenitrice della lingua italiana come me, fa davvero passare la voglia di leggere.
    Ho invece apprezzato la tua recensione Massimo, sono d’accordo su quasi tutto anche se mi sembra di capire che Annalisa non ti piace particolarmente, io invece la ritengo la migliore. Ottime performance di Virginio, Giulia e Denny ieri sera! Ciao, alla prossima.

  20. E’ proprio una “personalissima” pagella, Massimo! A me Francesca piace molto, anche Diana e Annalisa. Denny è il migliore nella danza. Per quanto riguarda l’educazione, Francesca non mi pare l’unica ad esprimersi in modo “cafone”… hai sentito la battuta di Giulia nei confronti di Debora a proposito di una punta? proprio una finezza… 🙂

  21. @ Roberto:
    Quest’anno abbiamo deciso di coinvolgere tutti i componenti del pubblico parlante (a rotazione) per dar maggiore brio al blog e renderlo più variegato nei punti di vista e gli stili di critica. Simona tornerà… è una promessa 🙂

  22. @ Sebastiano Cascone:
    Ritengo sia giusto. E’ bello leggere diversi punti di vista.
    Però tenete sempre in considerazione che questo tipo di blog viene visitato soprattutto da adolescenti e bisognerebbe stare attenti a non dare cattivi esempi su tutti i fronti! Ecco il motivo del mio appunto sulla grammatica. Se noti, la mia premessa nel primo commento è stata: “Non condivido molte delle cose che hai scritto, ma questo è solo un mio punto di vista.”
    Se proprio volete far scrivere anche chi non è capace, allora preoccupatevi di apportare ai loro “articoli” le dovute correzioni.
    E, comunque, mi complimento con te per la cordialità con cui ti sei espresso a differenza dei precedenti commenti! Ciao.

  23. Grandissimo Virginio! Ha emozionato tanto, e pensare che in queste due canzoni lui doveva essere la riserva, perchè erano entrambe di Antonio…
    Ha messo la grinta tanto aspettata.

  24. Grandissimo, sono d’accordo su tutto quello che hai detto!!
    La migliore della serata per me rimane sempre GIULIA, ballerina fantastica in qualsiasi stile ed espressiva come pochi!!
    Spero che domenica sia la squadra bianca a vincere, perchè Giulia deve arrivare in finale!

  25. sono d’accordo con la tua pagella, per me i migliori sono Vito per il ballo e Virginio per il canto, poi nel pubblico parlante eri fra quelli che mi piacevano, dato che le vecchiette erano insopportabili, troppo acide, invece tu criticavi con più ironia e calma, alla prossima!

  26. Bellissimo articolo. Ci sono alcuni punti che ho apprezzato tanto. Mi trovo d’accordo in tutto. Mi piacevano tanto i tuoi interventi soprattutto ricordo con piacere quando hai consegnato il tapiro a Pasqualino. Io e mia moglie in casa ti abbiamo applaudito sei stato esilarante. Alla prossima. Complimenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>