Amici 10 semifinale: Francesca Nicolì eliminata

di Redazione 5

Francesca Nicolì è l’ultima eliminata di Amici 10. Personaggio controverso, grinta da vendere ed un temperamento fumantino che l’hanno fatta diventare una delle allieve più amate (ed odiate) di questa decima edizione. Prima di conoscere il verdetto della commissione esterna, la rocker pugliese ha ringraziato i suoi genitori che l’hanno sopportata nei periodi bui della sua vita e confessando candidamente che non si sarebbe mai aspettata di arrivare al serale, incedere un disco con la Sony e ottenere tante soddisfazioni ed una crescita umana in così poco tempo.

Prima di lasciare lo studio, Kekka ha abbracciato la Proffy Fontana, che ha contribuito a smussare alcuni suoi tratti caratteriali più turbolenti ed irrequienti. Missione non facile per una che fa della ribellione la propria arma vincente.

{democracy:351}

Commenti (5)

  1. Finalmente Francesca è andata via. Non se ne poteva più della sua maleducazione e di quel suo mettersi sempre in mostra.
    Purtroppo al suo posto potevano esserci Diana , Costantino,(buttato fuori ingiustamente alla prima puntata del serale),Giorgia , Gabriella……
    Doveva essere espulsa dalla prima batosta che ha avuto, ma non so quale santo l’ha aiutata.

  2. san pongo la salvò….
    comunque concordo,non doveva neanche esserci al serale…

  3. CREDO SIA SOLO IPOCRISIA…ANCHE ANNALISA A ME NON PIACE…SEMBRA E DICO SEMBRA TANTO EDUCATA???????????? CREDO INVECE SIA PRESUNTUOSA E ARRONGANTE E DELLE VOLTE ALLE CRITICHE RISPONDE ANCHE IN MODO CANZONATORIO. MA CHI TI CREDI DI ESSERE!!!!
    QUEST’ANNO E’ IL PRIMO ANNO CHE NON RIESCO A VEDERE UNA PUNTATA INTERA DI AMICI, E GIURO CHE SE VINCE ANNALISA NON LO GUARDERO’ MAI PIU’!

  4. kekka forever!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

  5. W l’ Italia … Patria del bigottismo e dell’ ipocrisia …
    auguro ogni bene a questa ragazza che ha avuto la sfrontatezza di non mascherare il suo carattere e la sua personalità …
    spero che riscuota un successo così grande da far diventare lividi di bile i suoi detrattori bigotti ed ipocriti …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>