Amici 10: Tutti a casa! Paolo, Alessandro e Stefan fuori per colpa di un “ingranaggio” ormai rotto

di Redazione 6

Che quest’anno non ci siano gli Emma del canto o i futuri Stefano della danza è ormai noto a tutti i telespettatori. La cosa più sconcertante della decima edizione di Amici è il fatto che i professori interni mettano in discussione i banchi dei titolari, dopo nemmeno due mesi dall’inizio della trasmissione, perchè non convinti pienamente del loro percorso artistico. La storia del talent show di Maria De Filippi ci ha insegnato che, più volte, la commissione è ritornata sui propri passi non vedendo alcun miglioramento nel corso dell’anno scolastico. E da allora, puntualmente, inizia il contorto valzer delle messe in discussioni, eliminazioni dirette, sfide punitive. Peccato che tutto l’ingranaggio, mescolato a nuove rigidissime regole in virtù della possibilità di incidere un disco o lavorare presso una compagnia teatrale, risulti visibilmente fallato.

Ad ottobre, nello stupore generale del pubblico in studio, Michelle, inizialmente acclamata a furor di popolo, è stata mandata a casa perchè addirittura peggiorata rispetto ai casting. Stefan (il più internazionale del gruppo) è stato rispedito al mittente senza troppe pretese, preferito al già insufficiente Arnaldo. Ad Alessandro sono state riconosciute grosse doti cantautoriali al momento della sua ammissione e poi, quasi all’improvviso, ritenuto discograficamente poco maturo a parer di giornalisti e discografici. Oggi pomeriggio, lo stesso destino ha coinvolto Paolo, fuori per volere dei suoi maestri, gli stessi che hanno candidamente appoggiato il suo ingresso nella scuola  da aspirante (al dir poco penoso il siparietto con Costantino). E c’è chi ancora come Riccardo, messo sotto pressione da giorni, aspetta di conoscere la sua sorte.

Qualcosa dovrà essere assolutamente modificato in previsione del serale perchè si potrebbe seriamente danneggiare in credibilità il programma. Gli allievi rischiano di sembrare burattini spaesati nelle mani di professori senza scrupoli, preoccupati a difendere più la propria immagine televisiva che preoccuparsi del futuro dei ragazzi. E alla luce di quest’ottica per nulla confortante, Amici 10 rischia di essere il primo flop del nuovo anno (o quanto meno con ascolti sotto ogni più rosea previsione) ma non certamente a causa del cambio di collocazione. Di fronte a queste continue uscite, il pubblico rischia di ritrovarsi completamente disorientato, stufo e senza un proprio preferito da televotare. E dove il talento scarseggia, non c’è modo poi per correre ai ripari. Riflettete gente…

Commenti (6)

  1. Come ho già avuto modi di scrivere, quest’anno il meccanismo è pietoso,i professori, uno per tutti Zerbi sono autoreferenziali. Il mio voto è 4. Anche i cantanti bravi sono messi in secondo piano, dietro a professori tronfi e boriosi, dov’è il bravo ed umano Steve? Ormai è tardi per cambiare, troppo tardi.

  2. il giocattolo è rotto

  3. condivido in pieno l’articolo…se uscisse anche riccardo,il programma perderebbe ogni credibilità…non trovo giuste le uscite così tragiche di ragazzi più chè ventenni…è un duro colpo per loro ma anche il pubblico a casa non è rimasto indifferente….è inguardabile questo show…

  4. non trovo giusto l’atteggiamento dei professori…non capisco dove vogliono arrivare…io trovo che quest’anno il livello sia molto alto e non potevano pretendere meglio!!per loro essere ballerini significa saper ballare le loro coreografie….poi che loro siamo ottimi ballerini con una carriera che gli importa…prendi riccardo è un bravo ballerino ma siccome ha difficoltà(come dicono loro???)nelle loro coreografie per loro è zero…detto da garrison…ma come si fa a dire ad un ragazzo del genere certe cose è sconcertante…e nel momento in cui uscisse il programma è tutto calcolato ed è meglio chiudere il televoto perchè è una falsa

  5. riccardo resisti….sei un buon elemento ma,devono mandare avanti altri ed è d’intralcio…non x niente è stato migliore della settimana,primo in classifica ed ha avuto una solo insufficenza tra l’altro da un critico…dai grandi nomi di ballerini internazionali hanno giudicato riccardo idoneo come ballerino…perchè i professori fanno passare un messaggio sbagliato??umiliando questo ragazzo???mah??se avete capito qualcosa quest’anno????io no…solo che stanno umiliando ragazzi che hanno tanta buona volontà….

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>