Amici 11, daytime 9 gennaio 2012: Josè e Nunzio si sfidano, la prima sfida

di Redazione Commenta

Il daytime di Amici di oggi inizia con Luca Zanforlin, in studio, che annuncia subito una sfida interna tra Josè e Nunzio. La sfida è partita da alcune dichiarazioni di Garrison che sostiene che il suo ballerino Nunzio possa fare tutti gli stili. Prima della pausa per le feste, Nunzio rifiutò di ballare una coreografia di Alessandra Celentano, non per lo stile, ma per l’altezza della sua partner, in quel caso Anbeta.

In studio, entrano Garrison e Nunzio e poco dopo Alessandra Celentano e Josè. A Nunzio, è stata trovata una ballerina adeguata per la sua altezza. A giudicare la sfida, ci saranno Pablo Moret, Marco Pierin, Gheorghe Iancu, scelti dalla Celentano, Lara Martelli, Manuel Frattini, Enzo Paolo Turchi, scelti da Garrison, Stephan Fournial, Kledi Kadiu e Anna Maria Prina, scelti dalla produzione.

In un rvm, Garrison esprime dei dubbi sulla versatilità dei giudici scelti dalla Celentano e anche sulla scelta di Anna Maria Prina. La Celentano è infastidita dall’ironia di Garrison sui giudici. La polemica si trasferisce anche in studio con Garrison che lamenta un certo snobbismo nei confronti del moderno, da parte dei ballerini classici. Iancu non ha peli sulla lingua e gli dice chiaramente che sta dando i numeri e che non deve offendere.

La sfida si svolgerà attraverso tre stili: classico, neoclassico e moderno. La prima coreografia è una neoclassica di Alessandra Celentano. Quest’ultima ribadisce che, per eseguire bene questa coreografia, sono fondamentali i requisiti fisici e un certo tipo di presenza, cose che Nunzio non possiede, secondo la Celentano. Inizia proprio Nunzio con Michela. Dopo l’esibizione, Garrison è soddisfatto ed è fermamente contrario alle dichiarazioni di Alessandra Celentano che continua a sostenere che Nunzio non può fare questo passo a due e l’altezza c’entra solo in parte.

Tocca a Josè e Anbeta. Dopo l’esibizione di Josè, la Celentano paragona le due esibizioni e spiega bene tutti gli errori di Nunzio, definendolo, in questa coreografia, un amateur o un ballerino da hobby. Garrison sostiene di non aver visto tutta questa grande differenza.

Gheoghe Iancu sottolinea nuovamente le differenze fisiche in modo esplicito e il pubblico rumoreggia. Anche Nunzio, offeso, prega Iancu di parlare solo di danza e non di bellezza. Iancu sostiene che parlava solo di estetica.

Iancu ha notato che entrambi i ballerini non si sono lasciati andare dalla musica, preoccupandosi troppo sulla partner.

Enzo Paolo Turchi afferma che Nunzio è stato molto più espressivo nonostante le pecche fisiche evidenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>