Amici 13, Paolo Macagnino: “Mi trasferisco a Milano per lavorare al mio secondo album”

di Redazione Commenta

Paolo Macagnino, reduce dall’esperienza ad Amici 13, racconta come è cambiata la sua vita dopo la partecipazione al talent di Canale 5. Il cantante sta per iniziare il tour estivo che lo vedrà nelle maggiori città italiane e, dopo l’estate, si dedicherà al nuovo album.Paolo, sulle pagine del settimanale Di Più, parla dei suoi progetti:

Sono cresciuto qui con mio padre Carlo, mia madre Patrizia e mia sorella Simona, che l’anno scorso si è sposata e ora mi ha reso zio di Diego. Ora però  sto per lasciare casa. Prima sarò in giro per tutta l’Italia per presentare il mio album, Universi paralleli, e proprio in questi giorni sto fissando il calendario degli incontri nei negozi di musica: posso già dire che andrò a Napoli, Palermo, Firenze,Bologna e Lecce. Poi, dopo l’estate, mi trasferirò a Milano per lavorare al mio secondo album: sto già scrivendo le canzoni.

E’ stata proprio la famiglia del cantante ad incoraggiarlo a seguire la sua passione per il canto:

lo ero perplesso all’idea di lasciare l’università, avevo già frequentato due dei tre anni del mio corso di laurea e mi sentivo in colpa a buttare via tutto. Oltre al tempo, sto parlando dei soldi che i miei genitori avevano speso per farmi studiare. Loro però mi hanno detto: “A noi importa vederti felice, se devi studiare Ingegneria e sembrare un depresso, allora tanto vale che smetti di studiare”. E così, con il loro assenso, mi sono buttato nella musica, ho fatto il provino ad Amici.

In molti dovrebbero prendere esempio dai genitori di Paolo.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>