Amici 7 novembre 2008: interrogati Gianluca, Mario e Silvia

di Redazione 1

I cantanti seguono la lezione di danza classica. Luca esegue un esercizio alla sbarra sotto l’occhio critico della Celentano. Il ragazzo confessa di sentirsi imbarazzato anche a causa della mise che è costretto a sfoggiare (ovvero dei pantaloncini corti e aderenti) e i compagni ridono divertiti.

Intanto, in sala relax, Gianluca è preoccupato perchè teme di dover sostenere oggi l’esame e non si sente affatto in forma. In quel momento sopraggiunge Zanforlin che gli comunica che lo scrutinio tocca proprio a lui: “So che sembra fatto apposta, ma era stato deciso così da ieri!”. L’esame di Gianluca è sufficiente per Steve, Garrison e Astolfi (quindi per la maggioranza). Maura, nonostante il percorso che ha fatto Gianluca in questo mese, non è soddisfatta della prova di oggi. Per la Celentano è un 5 e mezzo, ma lo incoraggia a suo modo: “Puoi arrivare a un 6 meno!” (che bell’incoraggiamento!).


E’ il turno del cantautore Mario: la maggioranza dei professori lo giudica sufficiente, seppure con qualche riserva. Vessicchio pensa che il ragazzo in certi momenti sia in grado di sorprenderli, lasciando intravedere buone potenzialità, poi però tende ad adagiarsi. “Sei pigro! E’ vero!” conferma Grazia. I professori sono del parere che Mario debba impegnarsi ancora molto per risolvere alcuni problemi. “Insomma…” conclude Zanforlin “a quanto ho capito sei sufficiente per il rotto della cuffia!”.

Sotto esame anche la cantante Silvia che, molto agitata, non riesce a dare il meglio di sè. Prima di scoprire il verdetto della commissione si confida un pò con Zanforlin e parlano della difficoltà che incontra nel lasciarsi andare e nell’accettare i propri errori. “Ti vedo sempre un pò frenata, un pò Signorina Rottenmeier!” le dice Luca. In ogni caso i professori vogliono che rimanga nella scuola, nonostante l’esame non sia stato affatto brillante. Solo per Palma è insufficiente. Grazia crede che Silvia sia un vero talento, che però non riesce a trovare il modo di esprimere se stessa e le sue capacità. Tutti gli insegnanti sono del parere che la ragazza dovrà compiere uno sforzo significativo soprattutto sul piano psicologico.

Una volta fuori dallo studio, Silvia si rifugia in bagno (che ormai è diventato il posto prediletto per piangere un pò). I compagni, preoccupati da questa reazione improvvisa, temono che Silvia sia stata eliminata, ma lei li tranquillizza subito e si sfoga con loro. Silvia vuole impegnarsi a fondo per migliorare e per sbloccarsi. Inoltre ammette di invidiare un pò la cantante Alessandra, per il modo in cui riesce a dare libero sfogo alle emozioni che prova.

Commenti (1)

  1. I’m not quite sure how to say this; you made it exretmely easy for me!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>