Amici 8: 13 novembre 2008 – sfidabili Alessandra, Gianluca, Martina e Pedro

di Redazione 2

Ultima settimana di sfide, dato che da sabato prossimo sarà la classifica di gradimento a decretare chi potrà accedere alla fase finale. Oggi Silvia si propone per la sigla, ma i professori preferiscono farla fare a Luca.

Gianluca e Andreina vogliono parlare con Astolfi, dopo aver guardato una puntata settimanale in cui il maestro faceva tutta una serie di complimenti ad Alice. Gianluca capisce che possano esserci delle preferenze però c’è rimasto male sentendo che, per Astolfi, Alice è l’unica che possa ballare il contemporaneo, mentre lui è un semplice esecutore di passi. Mauro spiega che, il fatto che si complimentasse con Alice, non toglie comunque nulla a lui. Quello che intendeva è che preferisce Alice per una serie di cose.

Anche Andreina chiede spiegazioni: “Hai detto che lei è l’unica che può fare il contemporaneo!”. Mauro le dice di nutrire un’altissima considerazione per lei e ammette di averla voluta fortemente nella scuola, ma pensa che Alice sia la ballerina più completa. Andreina storce la bocca, mentre Alice ride sotto i baffi…

Cominciano le verifiche per la Luna. Pedro e Andreina eseguono il passo a due di Steve. Nessuno dei due è in sfida, e Steve osserva che Andreina sta lavorando meglio. Tocca a Valerio, che propone l’inedito “Can’t stop”… chi vincerà tra lui e Luca? La Celentano non ha dubbi e spera che l’inedito venga assegnato al suo pupillo Valerio! I professori non vogliono mandarlo in sfida, ma lui si offre. Zanforlin comunica che le verifiche sono finite e che il cantante è l’unico sfidabile della squadra.

La Luna si congeda per cedere il posto al Sole. In verifica Gianluca che balla con Alice il passo a due di Astolfi. Il ragazzo si salva. Luca fa sentire la sua versione dell’inedito. Grazia e Gabriella, che l’hanno preparato, chiedono alla Celentano se le è piaciuto… Alessandra ride civettuola… ammette che è stato bravissimo ma comunque preferisce Valerio! Domenico e Daniela ballano il passo a due di Maura… Aiuto! Maura non è per nulla contenta! In verifica c’è solo Daniela, che non va in sfida perchè tutti i professori si astengono!

Oggi andava di moda astenersi dal voto, dato che molti professori l’hanno fatto… e ora si scopre perchè! Rientra la squadra della Luna ed esce la commissione. Zanforlin spiega che l’intento della commissione era quello di non mettere in sfida nessuno. Sfidabile è solo Valerio che si è proposto. Dove sta l’inghippo? Due sfidanti ci sono comunque e saranno i ragazzi, dopo averli visti esibire, a candidarsi per una sfida estemporanea. 

La prima è una cantante, Jennifer, ed è bravissima! Zanforlin chiede chi si sente di sfidarla e, dopo aver giocato un pò non spiegando nulla ai ragazzi (che simpaticone…), si scopre che ogni squadra deve candidare una cantante. Alessandra vuole fare la sfida, quindi per il Sole la sfidabile è lei. Nella Luna, sia Pamela che Martina tergiversano… è evidente che hanno paura di sfidare un’avversaria così temibile! Alla fine, proprio perchè un nome si deve fare, ci va Martina.

Il secondo sfidante si chiama Riccardo ed è un ballerino. Anche lui sembra molto bravo. Per Adriano sarebbe da kamikaze proporsi, quindi per la Luna c’è Pedro. Nel Sole, Domenico si rifiuta, per cui non rimane che Gianluca. In bocca al lupo titolari… la vedo dura!

Dopo la registrazione, Andreina accusa Pamela di essersi tirata indietro, non lasciando altra scelta a Martina. Pamela, sentendosi accusata da tutta la squadra scoppia in lacrime e diventa isterica… Neanche a dirlo si rifugia in bagno. Martina la raggiunge per rassicurarla: “E’ giusto che la faccia io la sfida, dato che non l’ho mai fatta…”. Pamela continua a piangere e a fare la vittima di turno…

Commenti (2)

  1. nel titolo bisogna aggiungere che anche valerio è sfidabile

  2. @ rules54:
    Ma chi lo sfida a Valerio alla fine? La ragazza?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>