Amici Casting, anticipazioni puntata 2 novembre

di Redazione Commenta

Nuova puntata di Amici Casting, vediamo insieme cosa accadrà nel consueto appuntamento delle 13.50 su Real Time

Nuova puntata di Amici Casting, vediamo insieme cosa accadrà nel consueto appuntamento delle 13.50 su Real Time, canale 31 del digitale terrestre.Stefano e Marcello annunciano che oggi si vedranno i casting dei ballerini di classico, ma prima si comincia con il secondo step degli altri cantanti rimasti e il primo ad essere esaminato è Marc Lee; il ragazzo, di origine cinese, vive a Firenze, racconta di aver studiato mandarino a Shanghai dove ha scoperto l’amore per la musica partecipando ad un concorso di canto, mentre a Firenze da bambino ha avuto difficoltà di inserimento con i suoi compagni; Fabrizio Moro gli chiede di eseguire Maledetta primavera e passa al terzo step. Francesco P. è un cantautore, propone al pianoforte il suo inedito Tu sei l’amore, Braga invece, mostrandogli una mela, spiega che le canzoni dovrebbero essere spontanee come il frutto in questione e invece lui pensi troppo, Francesco non è dello stesso avviso ma, dopo un confronto tra i professori, anche lui passa e Braga gli consegna la mela confidando in una sua crescita. Mike Bird è uno studente di Storia dell’Arte che scrive canzoni da un paio d’anni, Samuel propone il suo brano Golden days, dice che non vuole scrivere in italiano ed esegue l’altro inedito Not going that way. Passa. A Pierluca è richiesto A sky full of stars, ma per lui Amici Casting finisce qui, stessa sorte per Lucilio Giulio Rizzo che propone un brano di De Andrè non gradito alla commissione perché troppo imitazione dell’originale. Rosario C. è autore di molti cantanti, tra cui Mengoni e Fragola, ad Amici vuole dimostrare di emergere anche con la sua voce, quindi Braga gli chiede di eseguire Stay with me al pianoforte e va avanti; Alessio M., che scrive canzoni da un paio d’anni, prima faceva parte di una band che ora si è sciolta, canta l’inedito Non cambiare mai e prosegue. E’la volta di tre candidati, Matteo C., 18 anni di Bologna, Lorenzo e Samuel; il secondo esegue alla chitarra Così celeste di Zucchero e il terzo, nigeriano in Italia da solo un anno, si esibisce in Say something; passano tutti e tre. Il brasiliano Lucas B. propone un inedito sulla dipendenza e la cover Toxic e va avanti; il cantautore Patrick R. che scrive da quando aveva dodici anni, fa ascoltare l’inedito Di notte e continua.

E’ la volta del primo step per gli otto ballerini di classico, accolti prima da Stefano e Marcello e poi in studio dalla Celentano. Il primo ad esibirsi è Oliviero Bifulco, ha iniziato a studiare danza a Pavia ed esegue il suo pezzo, seguito da uno su “The greatest” di Sia e dalla richiesta da parte della Celentano di alcune pirouette. Eglantina T. è nata in Albania ma cresciuta in Italia, ha studiato a Firenze, poi a Milano alla Scala e a Berlino ed ha una forte ammirazione per Kledi. E’ il turno di Emilio, un ragazzo siciliano che per il pezzo che deve interpretare, si cambia totalmente agghindandosi come Pinocchio; Filippo Valmorbida di Vicenza, a dodici anni ha lasciato casa e ha vinto una Borsa di Studio in Inghilterra e nel 2009 si è diplomato alla Scala anche se considera l’altezza il suo problema. Altri ballerini che affrontano il casting sono Lucia Colosio, anche lei andata via di casa all’età di nove anni e mezzo per studiare, Eleonora di Caglia ed Elisabetta di Palermo che ha studiato al Bolshoi di Mosca. Erik Locatelli viene da Bergamo, ha 21 anni e ha studiato un anno al Bolshoi e due al San Francisco Ballet (dovevano essere tre per diplomarsi ma ha dovuto lasciare per motivi economici) Eglantina propone una sua coreografia sulla lapidazione e violenza sulle donne e nel videobox racconta di aver sempre voluto studiare danza anche contro il parere di suo padre e dei suoi compagni che lo prendevano di mira; dopo aver visto il suo saggio, il padre di Erik si è messo a piangere e ha capito di aver sbagliato con lui e ciò ha dato la forza al ragazzo di continuare ancora con più convinzione di prima. In studio esegue un pezzo su “Chandelier”, poi fatica a ballarne uno giocoso come vorrebbe Garrison, anche se dopo la sua uscita sia la Celentano che la Titova pensano che abbia un margine di miglioramento e si possa lavorare con lui. E’ il momento del verdetto: Erik L., Elisabetta, Eglantina, Oliviero ed Emilio continuano, mentre per Filippo, Lucia ed Eleonora “Amici Casting” finisce qui.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>