Amici quinta puntata: vince Serena, dominano le polemiche

di Eleonora Amadori Commenta

Oggi è il giorno di quella che Maria definisce “la grande sfida” voluta da Maura, per mettere in discussione il banco di danza classica di Serena in favore di un banco di hip hop. Entra Mattia, lo sfidante. Quindi vengo chiamati i giudici: per l’hip hop c’è Cristian, per la danza classica Raffaele Paganini e per il moderno/contemporaneo c’è Massimo Morricone.

Paganini e Garrison hanno un chiarimento riguardo alla litigata della scorsa settimana. In particolare Maria sostiene che Garrison era molto arrabbiato in seguito ad un’affermazione di Paganini (“Io ci sono sull’enciclopedia della danza… tu non lo so!”). “Anche io ci sono!” afferma orgoglioso Garrison. Raffaele ci ride su. Anche Maria ci scherza: “E tu, Allesandra… ci sei sull’enciclopedia della danza?!”. Si parla ancora di criteri di giudizio oggettivi e soggettivi. Garrison ribadisce che per lui la sbarra non è ballare, ma è fare un esercizio di perfezionamento. Paganini fa finta di andarsene per non ascoltare quelle che per lui sono blasfemie!

Prima che la sfida cominci, la Celentano avvisa i giudici che Serena ha avuto una distorsione in settimana e che per questo dovrà ballare sulle mezze punte. A tal proposito, la De Filippi rimprovera Andreina e Serena che sono state richiamate dal fisioterapista perchè non volevano presentarsi alla seduta. Le ragazze prima negano, poi ammettono che è successo solo una volta, quando erano molto stanche. Maria ne approfitta per ribadire l’importanza del rispetto verso le persone che lavorano: “Tra l’altro dovevate farvi massaggiare solo un piede!”.

La sfida ha inizio. Si parte con i cavalli di battaglia, poi i ragazzi si cimentano nell’assolo di Garrison. Maria dice di aver saputo da Zanforlin che la Celentano, durante la settimana, è andata a sbirciare la scheda di Mattia, e ha scoperto che la sua famiglia ha una palestra in cui si balla il rock’n roll, che lui ha studiato per 4 anni. Alessandra conferma: “Io mi aspettavo avesse solo esperienza con l’hip hop… però faceva le prese con troppa sicurezza… allora dopo ho capito il perchè! Se ha studiato rock’n roll è normale!”.

Dopo aver visto la dimostrazione dell’assolo di Astolfi, Maria esprime il suo parere su questa sfida: “La facciamo… ma non ha molto senso! Tu non c’entri Mattia… sinceramente non c’è confronto!”. La Celentano è pienamente d’accordo! Passo a due di Steve: Serena balla con Josè, Mattia con Francesca. “Adesso ho capito perchè hai sbirciato la scheda di Mattia! Quante prese!”. Steve concorda sul fatto che in questo pezzo si notino i 4 anni di danza di Mattia.

La sfida è finita, ma non ci sono molti dubbi su chi sarà il vincitore. Tutti, per correttezza, si complimentano con Mattia, evidentemente svantaggiato a causa delle carenze tecniche. “Ha una musicalità incredibile!” dice Astolfi. Anche la De Filippi è positivamente sorpresa dal ragazzo. Si torna a discutere di versatilità e la Celentano tira in ballo il discorso dei 4 anni di studio di Mattia. Pensa infatti che se il ragazzo non avesse avuto alcuna base, la sfida non sarebbe stata così bella come si è rivelata.

Solito spazio pubblicitario… lo studio acclama James Blunt che pubblicizza il suo cd…

Anche Cris vuole dire la sua sul tema tanto controverso e confuso della versatilità. Ci tiene a far sapere che l’hip hop è molto più complesso di quanto la gente pensa, poichè si compone di stili diversi. Inoltre vuole precisare che non è vero che la danza classica è l’abc della danza, perchè l’hip hop è una cultura a parte. La Celentano smentisce di averlo detto: “So bene che l’hip hop è un mondo diverso!”.

I giudici comunicano ai ragazzi la loro decisione. A Cristian non è piaciuto il cavallo di battaglia di Mattia (“Hai fatto confusione!”): pur riconoscendo l’impegno e la grinta del ragazzo negli altri pezzi, pensa che Serena sia stata più brava. Paganini ha notato una rigidità in entrambi, forse dovuta all’agitazione, comunque per lui vince Serena. Morricone pensa che Mattia andrebbe premiato per il lavoro che ha fatto, ma che Serena è più forte. Vince Serena (che sorpresa)!

Maria vuole sapere dalla Celentano se Serena le è piaciuta nel passo a due di Steve. Lei ammette che non è stata molto brava: “Certo, ha tanti difetti… le manca la dinamica, si deve perfezionare, però ha una certa qualità di movimento”. La De Filippi, però, non contenta, vuole andare più a fondo e pensa che Alessandra non sia obiettiva quando si parla di Serena: “Alice ha la testa sproporzionata; Giulia, l’anno scorso, aveva le cosce grosse… di Serena non dici nulla sul piano fisico?!”. Alessandra non nega che la ragazza sia un pò in sovrappeso (infatti l’ha ricordato più volte), ma è convinta che possa allungare la muscolatura e migliorarsi molto.

Comincia la sfida tra Sole e Luna. Prima prova: canto uomini (“When a man loves a woman”). Per la Luna c’è Valerio, per il Sole Luca che convince la commissione, portando alla sua squadra il primo punto. Valerio non è d’accordo e si lamenta di non aver mai vinto una sfida: “Ma proprio mai!”.

Seconda prova: passo a due di Maura. Ballano Carlo e Alice per il Sole, Adriano e Francesca per la Luna. I professori decretano la vittoria schiacciante del Sole. In particolare Francesca non li ha convinti. Il Sole si porta sul due a zero.

Terza prova: canto donne (“True Colors”). La Luna schiera Martina che batte Alessandra del Sole. Solo Jurman preferisce Alessandra. “Ci avrei giurato” commenta Martina. “Come la Scalise vota sempre per la Luna…” interviene maliziosa Alessandra, alludendo al fatto che anche Gabriella, come Jurman abbia delle preferenze. Due a uno per il Sole. 

Quarta prova: assolo di Garrison. Daniela (Sole) e Francesca (Luna) si esibiscono in un pezzo molto sensuale, ciascuna accompagnata dai maschietti della propria squadra. Al momento della votazione la Celentano preferisce astenersi perchè poco credibili entrambe (“Bisognava essere belle, sensuali…”). Garrison pensa che la collega non abbia gradito la coreografia che richiedeva poca tecnica, ma lei smentisce subito. Daniela, offesa dalle allusioni della Celentano sul suo aspetto fisico, risponde che non c’è bisogno di essere magre per essere sensuali (“Anzi, le curve aiutano!”). Per Alessandra, però, in questo caso la sensualità non basta: “Per questo pezzo occorre essere delle straf….!!!”. Steve non è dello stesso parere e dichiara di aver preferito Daniela (“Lascia giudicare a noi uomini cosa è sensuale in una donna!”). In ogni caso i professori votano per Francesca che fa pareggiare la Luna.

Ultima prova: duetto. Francesco e Pamela (Luna) si lasciano andare ad un’esecuzione intensa (seppur con qualche imprecisione), tanto che il ragazzo pensa che sia stato un pò come fare l’amore cantando (“E’ stato molto bello, mi sono lasciato andare e sono contento”). Imprecisa anche l’esecuzione di Luca e Silvia (Sole). La commissione non è soddisfatta di questa prova. Grazia e Gabriella votano per la Luna, Jurman e Palma per il Sole, Vessicchio preferisce astenersi, quindi la prova è annullata. Pamela ha qualcosa da ridire e accusa Silvia di essere stata calante per metà brano. Jurman infatti dice che, per la parte femminile, ha preferito Pamela, ma che nell’insieme il Sole lo ha convinto di più, perchè Luca ha lavorato bene.

I professori discutono sull’intonazione dei ragazzi ed emergono dei pareri opposti. Per Jurman quello più stonato era Francesco, per Grazia la coppia del sole ha avuto problemi di intonazione estremamente più gravi. “Non è stato intonato nessuno!” afferma Vessicchio.

Emergono sempre di più le difficoltà di comunicazione che Francesco, Pamela e Martina riscontrano con Jurman e viene tirata in ballo anche Silvia. Quest’ultima si dichiara stanca dei continui attacchi di Pamela e Martina nei suoi confronti (“Come se io fossi quella privilegiata dalla commissione”). La ragazza è infastidita da battute e frecciatine che mettono in discussione il suo modo di cantare.

I ragazzi poi (sempre Francesco, Pamela e Martina), mettono in dubbio l’oggettività di Jurman nei loro confronti. Luca si altera molto e pensa che ciò sia completamente falso, visto il suo desiderio di aiutare tutti allo stesso modo. La Scalise pensa che dovrebbe spettare a Luca il compito di andare in contro ai suoi allievi: “Se non c’è comunicazione tra alunno e insegnante, siamo noi che dobbiamo modificare il nostro approccio!”.

Domani sapremo chi vincerà tra Sole e Luna e quindi chi dovrà affrontare le sfide estemporanee.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>