Andrea Montovoli si racconta a Di Più

di Redazione 8

Andrea Montovoli è uno dei provetti ballerini più ammirati di Ballando con le stelle. Della sua carriera artistica ne abbiamo già parlato qualche settimana fa, ma la sua vita non è stata fatta solo dalle luci della ribalta.

Di più racconta la storia personale di Andrea: il ragazzo, rimasto orfano di padre a dodici anni, già da quando ha compiuto quattordici anni, mentre frequentava l’Istituto tecnico industriale, ha lavorato, prima come cameriere, poi come boscaiolo, poi in un impresa di pulizie e infine, fino ad un anno fa, come pizzaiolo in un locale in provincia di Bologna.

Milly Carlucci, infine, dice di aver scelto lui, perché voleva cercare qualche giovane emergente su cui puntare e Andrea le è sembrato spontaneo, moderno (a cominciare dal modo di vestirsi e di porsi), sfrontato e molto sensibile.

In bocca al lupo Andrea.

Commenti (8)

  1. Ragazzo spigliato, simpatico,con tanta voglia di vivere . Mi sono commosso quando ha letto la lettera di suo nonno. Andrea, ti voterò.
    Ciao,
    pietro

  2. andrea 6 fantastico!spontaneo,simpatico,umile,figo…xò devi sciogliere le gambe quando balli! ti voto sempre cmq!baci
    alessia(bari)

  3. andreaaaaaaaa 6 belliximooooooooo..si friskkkkkkkkkkkkkkkkkk..ti amooooooooooooooooooo..la prima vlt k ti ho visto n ho kapito nt!:) 6 tr bono..un bacioneeeeeee

  4. andrea sei super ultra arci stra bellissimo!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! deve vince montovoli!!!!!!
    kiss CHIARA

  5. Ritratto
    Dall’oceano
    dell’anima
    emergi tu:
    raggio di sole
    forte e lieve
    come carezza
    d’aprile. cb

  6. La bellezza è talento e tu ne sei consapevole, Andrea.
    Puoi farla fiorire in ogni momento con naturalezza ma non lasciare che sia solo lei a guidarti.
    Auguri e grazie

  7. vorrei tanto che vincessi tu a ballando con le stelle perchè a mio avviso 6 il più bravo e sopratutto il più bono cmq ti adoro. Lascia perdere ola perchè non ti merita. Mi raccomando non ti montare la testa come il tuo amico marcelo fuentes. baci.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>