Angela Cavagna accusa Orlando Portento di stalking

di Redazione Commenta

Spread the love

Millenovecento messaggi e l’accusa di stalking. Angela Cavagna e Orlando Portento sono ai ferri corti. L’ex infermiera di Striscia la Notizia ha dichiarato al settimanale Dipiù di essersi rivolta al giudice dopo essere stata vittima di stalking, a seguito dei tantissimi messaggini inviati dall’ex marito. Cavagna e Portento nel 2006 avevano partecipato alla terza edizione del reality Mediaset La Fattoria. In quell’occasione il conduttore tv s’era fatto notare per i tormentoni “Triccheballacche” e “cammellate“. Negli anni successivi Portento aveva lasciato la moglie accusando il reality di averla in qualche modo plagiata. E aveva denunciato la Cavagna per essersi introdotta a casa sua al fine di recuperare degli oggetti che le appartevano. La Cavagna racconta la sua versione dei fatti:

Quando ci siamo separati mi sono lasciata impietosire e ho lasciato che lui rimanesse nella nostra casa per un certo periodo, anche se era intestata a me.
Sempre sullo stesso settimanale Portento qualche settimana fa aveva accusato l’ex moglie di volerlo sfrattare e le aveva rinfacciato la volontà di quererarlo per un messaggino.

Ma Angela Cavagna ha risposto così:

Mi sono rivolta a un giudice non dopo aver ricevuto un messaggio, ma dopo averne ricevuto millenovecento.
Infine la Cavagna si lamenta del fatto che lei debba anche dei soldi a Portento, sebbene lui prenda la pensione e lei invece fatichi a lavorare in tv. Senza dimenticare il ristorante che avevano aperto insieme e che Angela ha lasciato a Orlando. Triccheballacche.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>