Ballando con le stelle 7, Christian Panucci: “Magari Agnese potrà diventare la donna della mia vita”

di Redazione Commenta

In un’intervista rilasciata a Visto, Christian Panucci parla del rapporto che si è instaurato con Agnese Junkure a livello professionale ma anche umano, ma anche dell’esperienza che sta vivendo all’interno del programma di cui è uno dei protagonisti.

L’ex calciatore ha un’ottima opinione di Agnese:

per il fatto di essere una delle migliori ballerine del mondo dimostra di avere serietà, professionalità ed una grande umiltà. Inoltre è una ragazza molto dolce e riesce sempre a capirmi.

Christian aggiunge che il feeling tra loro è cosi forte che la loro conoscenza non termina agli studi di Ballando con le stelle 7:

oltre alle prove io e Agnese ci stiamo frequentando anche fuori. Siamo andati a cena insieme spesso, ma per ora tra noi c’è soltanto una fortissima amicizia. Che per ora sta crescendo giorno dopo giorno. E’ una bellissima ragazza, molto diversa dalle donne che ho avuto in passato.

Nonostante ci sia soltanto una bella amicizia, il concorrente di Ballando con le stelle 7 dichiara:

nella mia vita sono stato sempre abituato a non escludere niente. Magari Agnese potrà diventare la donna della mia vita. In questo momento pensiamo solo a ballare.

Christian afferma ciò che lo rende molto simile alla sua insegnante di danza:

siamo entrambi atleti ed abbiamo la stessa impostazione mentale di fronte agli impegni. Questo è importante nel rapporto che stiamo costruendo fuori dal programma.

L’ex calciatore, riguardo la sua esperienza televisiva, era alquanto titubante perchè, come lui stesso ammette:

questo non è il mio mondo. Ma la conduttrice Milly Carlucci è stata brava a convincermi e mi rendo conto di aver fatto bene ad accettare la sua corte professionale. Il mondo dello spettacolo non mi interessa, ma mi piace ballare.

Riguardo ad una possibile vittoria del programma, Christian afferma:

in fondo tutti vogliamo vincere. Comunque, se non dovessi essere io il primo classificato festeggerò la vittoria di chi ha meritato di più.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>