Ballando con le stelle, Rosaria Cannavò a Christian Panucci: “Che senso ha riferire alla stampa chi ha lasciato chi?”

di Redazione Commenta

In un’intervista rilasciata a Top, Rosaria Cannavò parla dell’ex fidanzato Christian Panucci, ma anche della sua situazione lavorativa. La showgirl non è per nulla infastidita dal fatto che l’ex calciatore si stia frequentando con Agnese Junkure, anzi afferma:

sono contenta per lui. Il feeling, quando una coppia balla, è importante. E se questo potrà agevolarlo nella disciplina, ben venga. E questo lo penso con ttta la serenità del mondo anche perchè Christian per me è un capitolo chiuso della mia vita.

Rosaria fa intuire che c’è nella sua vita un altro uomo e questo perché:

del resto, dopo la fine della mia relazione con Christian, non ho certo messo da parte il mio sogno di costruirmi una bella famiglia.

La bella catanese si dice dspiaciuta di alcune dichiarazioni rese dall’ex fidanzato:

lui ha raccontato in giro di avermi lasciata perchè voleva un figlio. Innanzitutto, le mie intenzioni erano quelle di costruire una famiglia, che è ben diverso. Non ero concentrata solo sulla scelta di avere un bambino.

Aggiunge inoltre che una cosa più fastidiosa è stata da parte di Christian:

raccontare in giro che è stato lui a lasciarmi. Che senso ha riferire alla stampa chi ha lasciato chi? Per quanto mi riguarda, avrei semplicemente raccontato che ci eravamo mollati. Però anche questo lo dico con serenità perchè davvero non me ne importa più nulla.

A livello professionale, Rosaria si ritiene alquanto soddisfatta:

sono diventata giornalista pubblicista e questo mi ha permesso di approdare su Sky Tg 24, dove spero di avere la possibilità di fare il praticantato necessario per diventare una professionista. Mi piacerebbe tornare ad occuparmi anche di trasmissioni d’intrattenimento.

L’ex concorrente di Un, due, tre Stalla, sente, infine, un altro desiderio:

mi piacerebbe realizzarmi tanto nella sfera privata, quanto in quella professionale. Spero che il futuro mi regali anche quella bella famiglia che inseguo ormai da tempo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>