Benedetta Mazzini a Extra Factor: “Anna Tatangelo dovrebbe sfruttare l’opportunità di lavorare con Elio”

di Redazione 1

Confermata per il secondo anno consecutivo (assieme ad Antonella Elia, Pierpaolo Peroni, Carlo Pastore e la new entry Cristiano Malgioglio) tra i banchi del vecchio Processo, ribattezzato Extra Factor ed in onda nel daytime delle 19 condotto da Francesco Facchinetti e Alessandra Barzaghi, Benedetta Mazzini commenta la scelta di Elio e Anna Tatangelo come nuovi giudici al di là dei piccoli screzi sorti durante i casting:

Non amo entrare in questi battibecchi. Elio però è da anni un mio vero amico, ma è anche un grande musicista, uno che si è diplomato al Conservatorio, bravissimo e discreto: si preoccupa solo del suo lavoro. Penso che la Tatangelo dovrebbe sfruttare l’opportunità di poter lavorare con lui. Per X Factor è un bene che arrivi Elio, come è un male che sia andato via Morgan. Morgan mi mancherà molto, così intelligente, colto. Ma la macchina andrà avanti ugualmente, perché la vera forza di X Factor sono i ragazzi. Marco Mengoni lo ha dimostrato, lui ha una marcia in più, ha la stoffa del numero uno.

L’attrice confessa apertamente che di veri talenti in circolazione, ce ne sono davvero pochissimi:

E per loro, rispetto a un tempo, è più difficile: non hanno più luoghi dove fare la gavetta, si giocano tutto in un attimo, vengono buttati nell’arena. Ma se sono bravi e se imparano la giusta disciplina, poi rimangono.

E rivela che sua mamma Mina è una fedele telespettatrice di X Factor:

Sì, come tutti quelli che si occupano di musica. Lei l’ha detto subito, la prima volta che ha visto Mengoni, che era speciale.

Commenti (1)

  1. Cara Benedetta,
    ti chiedo gentilmente di visionare il sito http://www.coida.it.
    Grazie.
    Marangoni Cristina

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>