Britain’s Got Talent: a Glasgow impazza il cantante-pittore

di Redazione Commenta

Continuano le audizione del reality show Britain’s Got Talent che hanno fatto tappa a Glasgow tra le altre città inglesi. Tra i talenti che si sono presentati alla giuria è parsa particolarmente interessante l’esibizione di un ragazzo che si è cimentato nella pittura e nel canto contemporaneamente.

Cowell e colleghi non hanno potuto far altro che applaudire il ragazzo che a testa in giù a dato forma alla figura di Michael Bublè sul muro per mezzo di una bomboletta spray e, come se non bastasse, mentre intonava una canzone.

A STV Amanda Holden ha dichiarato:

Era come essere a casa propria quando i pittori vengono a dipingere casa tua e canticchiano… Solo che lui era molto più bravo, sia a cantare che a dipingere!

Tra gli altri partecipanti ai casing c’era anche un uomo di origini iraniane che suonava le maracas, un ragazzino di 14 anni che ballava, un gruppo di cheer leaders e una bambina di soli 9 anni che è riuscita a stupire tutti interpretando una fantastica Hey Soul Sister.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>