Casa Siffredi, Rocco Siffredi: “Vorrei che gli italiani mi conoscessero come uomo, non come attore porno”

di Fabiana Commenta

Tutto pronto per Casa Siffredi il docureality di La5 che seguirà passo passo la vita di Rocco Siffredi nella sua dimora in quel di Budapest.

Il divo del porno, ormai sdoganato in televisione anche grazie a L’Isola dei Famosi, sarà il protagonista assoluto del programma insieme alla sua famiglia formata dalla moglie Rosa Caracciolo e dai figli, Leonardo, 16 anni, e Lorenzo, 19 anni. Ma che cosa dovremo aspettarci dal programma?

Di ritorno dallIsola dei famosi mi sono sentito dire di essere stato incredibile. Era incredibile, mi diceva la gente, quel che avevo mostrato: una personalità nuova, per tutti straordinaria, per me assolutamente ordinaria. Quel che è emerso in Honduras non era che il Rocco che sono sempre stato. Vorrei allora che questa figura si mostrasse una volta per tutte.

Ha raccontato Siffredi a Libero confermando che la trasmissione racconterà anche il suo lavoro sul set del porno cercando di eliminarne i preconcetti diffusi.

Non mancherà uno spazio concreto per la sua famiglia e per il suo lavoro.

C’è un buon equilibrio tra tutti noi e sono sicuro che Rosa e i miei figli sapranno guadagnarsi il proprio spazio in una trasmissione di cui io non sono né sarò l’unico protagonista. Le macchine da presa restituiranno una panoramica completa della mia vita.

Ma perché Siffredi ha accettato di girare un documentario del genere?

Vorrei far sì che con questo programma gli italiani cominciassero a conoscermi per quel che sono. Come uomo, non come attore porno. 

Non resta che aspettare e valutare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>