Fabrizio Corona, concorrente la Fattoria 4

di Redazione 27

Fabrizio Corona parteciperà alla quarta edizione de La Fattoria.

Amministratore dell’azienda fotografica milanese Corona’s, Fabrizio è noto a molti a causa dei problemi giudiziari legati allo scandalo Vallettopoli. Nel 2007 Corona viene infatti arrestato con l’accusa di associazione a delinquere finalizzata all’estorsione. Il fotografo passa 77 giorni in carcere e la sua vicenda ha un notevole risvolto mediatico, tanto che, quando Corona ottiene gli arresti  domiciliari, scrive una canzone, divenuta poi un tormentone (Corona non perdona) e scrive un libro che racchiude la sua esperienza di detenzione.

Lele Mora, indagato per motivazioni affini a quelle di  Corona, è stato poi prosciolto. L’accusa di avere estorto denaro a personaggi noti del piccolo schermo è stata sempre respinta da Corona che ha più volte parlato di raggiro, di macchinazione ai suoi danni e non si è risparmiato accuse forti nei confronti del PM Woodcock.

Nel 2008 Corona è stato accusato altresì di spesa di denaro falso. La polizia di Orvieto ha, infatti, fermato il fotografo mentre pagava con banconote false in un autogrill. Il fatto si è ripetuto poco tempo dopo a Fiumicino. In un’ispezione, la polizia ha rinvenuto banconote false nella sua abitazione.

Il matrimonio con la modella Nina Moric, sposata nel 2001, è  purtroppo naufragato, a causa dei continui problemi giudiziari di Fabrizio. Il fotografo è attualmente legato alla modella e showgirl Belen Rodriguez, col quale si dice sereno e grazie alla quale sostiene di essere cambiato.

La nuova vita partirà con la Fattoria 4? Ce lo auguriamo…

LA SCHEDA UFFICIALE

Nome: Fabrizio Maria

Cognome: Corona

Luogo e data di nascita: Catania 29/03/1974

Età: 34 anni

Professione: imprenditore

Stato civile: separato in attesa di divorzio

Figli: Carlos Maria

Socio ed amministratore di un’agenzia fotografica di Milano, la Corona’s, e titolare dell’omonima linea di abbigliamento, nasce a Catania, in una famiglia di giornalisti, figlio di Vittorio (scomparso prematuramente pochi giorni prima dell’arresto del figlio per lo scandalo di “Vallettopoli”) e nipote di Puccio.

Nel 2001 si è sposato con la modella croata Nina Moric e che tutt’ora definisce il più grande amore della sua vita.
Dalla loro relazione è nato Carlos Maria ” La cosa più bella che ho”.
Il 2 aprile 2007 Nina annuncia di aver chiesto la separazione legale.
A detta di Fabrizio il loro rapporto si era già incrinato da un paio d’anni e non facevano altro che litigare.
Afferma di aver provato a recuperare le cose senza riuscirci.
Oggi il loro rapporto così come lo definisce Fabrizio è: “Normale, sai avendo un figlio?.”

Attualmente, è sentimentalmente legato all’ex “naufraga” Belen Rodriguez, la loro è una relazione giovane:”Sto molto bene con lei?ci frequentiamo, sono molto sereno e felice e da due mesi dormo a casa sua. Stiamo tranquilli a casa, ascoltiamo la musica, parliamo molto e facciamo molto l’amore”

Fabrizio racconta che la sua è stata un’infanzia serena e felice, circondato dall’affetto dei numerosi familiari.
Sui suoi attuali rapporti taglia corto.
Ha due fratelli: Francesco (36 anni) e Federico (20 anni), con loro non si frequenta molto anche se Federico lavora con lui, a detta sua:”Gli voglio molto bene ma li vedo poco per i miei innumerevoli impegni lavorativi”.
Con la madre, Gabriella ha un rapporto conflittuale, si vedono pochissimo ma sono legati da un affetto sincero:”I nostri rapporti attualmente non sono dei migliori”.

La prematura scomparsa del padre ha rappresentato per lui l’evento più doloroso della vita.
Tra i parenti, ricorda con affetto la nonna paterna Rita, di 98 anni:”Quando vado in Sicilia la vado sempre a trovare”.

Fabrizio detesta qualsiasi tipo di forzatura, è uno spirito libero.

Le sue vicissitudini personali rimangono nella sfera del privato “Non ho pianto neanche quando è morto mio padre o quando sono finito in carcere”.
Sostiene che sono poche le cose che lo commuovono e che ancora deve scoprire cosa effettivamente potrebbe suscitargli questo sentimento.

Ama la musica italiana e quello che lui definisce “il rock melodico-triste”.
Non potrebbe vivere senza allenarsi quotidianamente e non ha una particolare passione per la lettura “Non leggo mai”.
Rivela un amore per il mare perchè gli dona senso di libertà e benessere.
Non percepisce il domani e non riesce a proiettarsi nel futuro: “Non immagino nulla?non penso di arrivare ai 44 anni!”

Imprenditore di successo, in alcune interviste ha affermato pubblicamente che il motto della sua vita è “Chiunque quando vuole può fare e ottenere quello che vuole” e ancora “Io sono come Robin Hood, rubo ai ricchi per dare a me stesso”
Per Fabrizio il lavoro è di primaria importanza, tanto da non andare mai in vacanza.
La sua forte passione per l’ attività che svolge, lo ha portato di fatto a tralasciare anche gli affetti più importanti, infatti pur amando i suoi familiari non riesce a vederli spesso, per mancanza di tempo.
Non è un caso che tutti quelli che lui definisce i suoi amici gravitino all’interno della sua sfera lavorativa ” Per forza, lavoro sempre”.

A causa delle varie vicissitudini giudiziarie la sua vita ha subito un brusco cambiamento.

È stato arrestato con l’accusa di associazione a delinquere finalizzata all’estorsione, nell’ambito dell’inchiesta potentina denominata “Vallettopoli”.
È stato in prigione 77 giorni, divisi fra il carcere di Potenza (33 giorni) e il Carcere di San Vittore di Milano.
Il 29 maggio 2007 gli vengono concessi gli arresti domiciliari.
La vicenda è stata ampiamente seguita dai media italiani (quotidiani, trasmissioni televisive), sia in merito alle vicende strettamente giudiziarie che nei risvolti polemici e di gossip (attacchi di Corona ai magistrati inquirenti, presunte conseguenze dell’accaduto sul suo rapporto matrimoniale, ecc.).

Sfruttando l’onda di popolarità, Corona pubblica sia una canzone (Corona non perdona) sia un libro (La mia prigione).
In seguito, il 29 febbraio 2008, viene rinviato a giudizio, mentre Lele Mora viene prosciolto dalle accuse.

Fabrizio ritiene che la sua partecipazione alla Fattoria, rappresenti un modo per potersi allontanare dai ritmi incalzanti che caratterizzano la sua vita: “Riposarmi mentalmente, staccare il cervello dal lavoro, dal cellulare e da tutti gli impegni”.
Fabrizio spera che questo programma lo aiuti a far capire al pubblico e ai magistrati che lo hanno accusato che tipo di persona sia realmente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>