Ferdi Berisa: intervista a tutto campo al tgcom

di Redazione 1

Ferdi Berisa, vincitore della nona edizione del Grande Fratello, si racconta al Tgcom. Il ragazzo è molto impegnato al momento  e non si aspettava che il successo lo travolgesse, e soprattutto che  le persone lo fermassero per strada con l’intenzione di fare delle foto insieme a lui.

Ferdi è contento di aver partecipato al programma,  sia per essere maturato, ma soprattutto per aver trovato Francesca,  una ragazza che gli piace molto, soprattutto per il suo carattere particolare, e che considera la sua vera vittoria (si augura di andare a vivere insieme a lei, qualora lo permettano gli impegni di lavoro).

Parlando della convivenza nella casa: Ferdi sostiene che l’unica cosa che gli ha dato un pò fastidio è stato l’ostentare troppo la  personalità da parte degli altri inquilini pur di farsi notare. Tra i concorrenti che gli sono più piaciuti all’interno del reality, Ferdi annovera Marcello (il più buono e sincero della casa),  Siria e Gerry.Riguardo a Gianluca, il ragazzo dice di aver chiarito con lui nell’ultima puntata del Grande Fratello, ma nonostante tutto è convinto che l’imprenditore napoletano sia molto costruito e che probabilmente era sicuro di vincere.  A suo parere, meritava di vincere Marcello, il quale  ha sempre dimostrato di essere sincero e chiaro. In merito alla sua vittoria, non si aspettava che ciò accadesse ed ancora adesso non riesce a comprendere il motivo per cui molti italiani lo abbiano votato.

L’obiettivo principale di Ferdi è quello di conseguire il diploma e provare ad iscriversi in medicina o in psicologia.  Riguardo i propri parenti, il vincitore del Grande Fratello spiega che al momento non può incontrare nè la madre nè la sorella a causa di problemi burocratici.  Se, in futuro, gli venisse proposto di lavorare nel mondo dello spettacolo, Ferdi pensa che difficilmente accetterebbe, perchè unico suo punto fermo della sua vita  è la laurea.

Mai dire mai, caro Ferdi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>