Giuseppe Lago e Leonardo Tumiotto:I belli de L’Isola dei Famosi.

di Monia Gelfo Commenta

Nelle passate edizioni de L’Isola dei Famosi di molti belli, sono transitati sull’isola numerosi belli tra cui Raffaele Balzo, Walter Nudo e Nicola Canonico. Anche quest’anno, per la felicità del pubblico femminile ci saranno due ragazzi dal fisico statuario: Giuseppe Lago e Leonardo Tumiotto.

Giuseppe lago è il più noto tra i 2: laureando in Economia e Commercio, ha vinto il Concorso di più bello d’Italia nel 2001, ha fatto parte della cerchia di Uomini e Donne di Maria De Filippi, partecipando come tronista e immediatamente dopo, con la fidanzata Francesca Morana, ha messo alla prova il suo rapporto di coppia nel nuovo programma Vero Amore, da cui  ne è uscito sconfitto. Da allora tutto è cambiato: è stato per un po’ di tempo sulle riviste di gossip per avere intrapreso una relazione con Erminia Castriota, conosciuta nell’ultimo programma a cui ha partecipato e da lì in poi è stato lontano dallo schermo televisivo. Ora è tornato single e pronto all’avventura sull’isola che non lo impaurisce,  ma,anzi, lo entusiasma. Il motivo principale per cui vuole giocare è l’aspetto economico, ma anche perché vuole mettersi in gioco e, se dovesse trovare l’amore sull’isola, di certo non gli dispiacerebbe.
Leonardo Tumiotto, ragazzone di 201 cm, è un nuotatore che ha vinto qualche medaglia a livello nazionale, ma che quest’anno non è riuscito a partecipare alle Olimpiadi di Pechino per varie vicissitudini, che afferma, non sono dipese da lui. La sua partecipazione al reality rappresenta dunque un riscatto morale (e anche economico).

Leonardo sarà certamente un ottimo compagno di avventura, come lui stesso dice, soprattutto perchè il mare è il suo ambiente naturale e per questo riuscirà a dare un concreto aiuto ai naufraghi, magari catturando più pesci possibili!

In bocca al lupo Giuseppe e Leonardo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>