Giusy Ferreri ancora prima, mentre Ilaria e Vittoria si mettono in posa per Maxim e Match Music Magazine

di Diego Odello 3

Novità dagli ex concorrenti cantanti dei reality televisivi: mentre Giusy Ferreri rimane in testa alla classifica dei dischi più venduti per la nona settimana, gli altri, tranne Marco Carta, escono lentamente dalla parte alta della classifica e coloro che non ci sono mai entrate, come Ilaria Porceddu e Vittoria Hyde, per farsi notare si sono fatte fotografare da Maxim e Match Music Magazine.

Partiamo dalla classifica: dietro a Giusy Ferreri, si è creato il vuoto, tanto che Marco Carta con Ti rincontrerò è scivolato in undicesima posizione (era nono), gli Aram Quartet con ChiARAMente sono scesi dalla ventunesima alla ventiquattresima posizione e Roberta Bonanno, con Non ho più paura è finita addirittura trentanovesima.

Capitolo foto (di cui potete vedere alcuni scatti qua sotto): Ilaria Porceddu, che non ha sfondato con il suo album Suono Naturale, si è fatta fotografare da Maxim, ma conferma che la sua aspirazione rimane quella di affermarsi come cantante; Vittoria Hyde, uscita da X Factor già alla seconda puntata ha scelto Match Music Magazine per mettersi in pose trasgressive e farsi conoscere.

Saranno i calendari il futuro dei nuovi concorrenti eliminati dai reality musicali?

Commenti (3)

  1. be’ marco carta è rimasto in top ten per dieci settimane, cosa che non era mai riuscita a nessun altro ex concorrente di amici, e ha vinto il disco di platino. se non fosse capitato nello stesso anno di Giusy, tutti avreste gridato al miracolo.
    Ma non dimenticate che lui ha solo 23 anni e all’inizia la casa discografica non aveva puntato molto su di lui, Giusy è stata subito trasmessa tantissimo in radio, e ha un inedito scritto da tiziano ferro.
    io sono convinta che quello che riuscirà ad avere una vera carriera è Marco Carta, Giusy farà la fine dei tanti tormentoni estivi

  2. FORZAAAA ROBYYYYYYYYY SEI UNIKAAA

  3. Posizione in classifica o meno, foto o non foto, l’unica nuova bella voce è quella di Ilaria. E’ assolutamente fuori discussione la sua qualità vocale ed emozionale.
    Vorrei ricordare che il successo commerciale non è il solo metodo di valutazione della qualità artistica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>