Gli ultimi due naufraghi de L’Isola: massimo Ciavarro e Antonio Cabrini

di Monia Gelfo Commenta

Nonostante non siano più giovanissimi, pur mantenendo il fascino maturo della loro età, sono pronti ad affrontare quest’avventura del tutto nuova anche i due naufraghi di oggi, che sonoMassimo Ciavarro e Antonio Cabrini.

Massimo Ciavarro:ex volto di fotoromanzi ai tempi di Grand Hotel, indimenticabile come attore nel film Sapore di sale, a fianco della collega Isabella Ferrari, ha provato la carriera da produttore, ma senza successo.

Dice di voler partecipare al reality principalmente per vincere il montepremi, aspetto che è ancora più importante per chi (come lui sostiene) fa parte di questo mondo. Massimo vede< strong>L’Isola come una vacanza in mezzo alla natura, ma anche come una metafora, in quanto anche lui si sente indipendente e naufrago della vita, mantenendo sempre i piedi ben saldi per terra.

Antonio Cabrini: ex calciatore di Atalanta, Juventus, Bologna e della Nazionale,che vinse i Mondiali in Spagna nel 1982, con molta semplicità ed onestà, Cabrini ammette di aver deciso di partecipare a questo reality perchè non ha avuto proposte per allenare una squadra. Dice che la fame non lo spaventa, e che è abituato a vivere in mezzo alla natura, in quanto nato da una famiglia di contadini.

Gli altri motivi che lo hanno spinto a partecipare sono l’aspetto economico (che non va trascurato) e il volere sperimentare una nuova esperienza lontano dal mondo del calcio, che lo ha tanto deluso.

Antonio, speriamo che questa tua umiltà e sincerità (molto rare al giorno d’oggi) siano premiate!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>