Grande Fratello 11 daytime 24 dicembre 2010: Matteo rimprovera Davide. Rosa delusa da Davide. Alessia Marcuzzi porta dei doni

di Redazione 5

Davide è infastidito dal comportamento degli altri ragazzi. Angelica, Rosa e Nando infatti stanno gioiosamente cantando. “La cosa che mi fa scomporre e che adesso c’è un clima decede, ma se prima non si arriva ad un esaurimento…” riferendosi al fatto che tra lui e Rosa è scattata una discussione proprio a causa del baccano. Ma porterà un apparecchio per l’udito? Possibile che gli diano fastidio tutti i rumori di questo mondo (a parte, ovviamente, la sua voce).

La napoletana è delusa e offesa dal comportamento di Baroncini, fa notare che rispetto alle altre coppie lui è l’uomo più pesante. In camera da letto la coppia inizia a litigare. “Non ho parole, stavolta non ho davvero parole”, ammette Rosa.

Matteo affronta Davide: dice che si è comportato molto male nei confronti di Rosa e ammette “Io ti avrei spaccato la faccia. Hai fatto il deficiente, se sei un uomo non ti attacchi così ad una donna”. In confessionale Matteo dice che preferirebbe non vedere più delle scene del genere.

Dopo aver rimproverato Davide, Matteo rimprovera anche Pietro. Per il nominato il comportamento che ha avuto nei confronti di Nando è stato sbagliato. A questo punto il senese ne approfitta per parlare con Nando, il quale dice che gli vuole bene.

Anche Margherita inizia a credere che Pietro si sia comportato male con Nando solo per scherzare. Aggiunge, però, che insieme a Davide è uno dei ragazzi più montati della casa.

Davide e Rosa parlano di quanto accaduto. Il primo dice che è eccesiva, teatrale, scomposta, e che preferirebbe che la sua donna ideale abbia un carattere come lui. A questo punto un manichino potrebbe essere la donna ideale di Davide. Rosa, dopo aver ascoltato le sue parole, si rifugia in confessionale e ammette di essere stata presa per culo per tutto il tempo che sono stati insieme.

Arriva un filmato di Babba Alessia Marcuzzi: “Correte subito in magazzino, ci sono dei regali per voi”. Oltre ai regali c’è anche un presepe con le statue dei ragazzi arrivate direttamente da San Gregorio Armeno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>