Grande Fratello 11, l’unione Nazionale Consumatori mette in dubbio il televoto

di Redazione 2

Spread the love
Foto: AP/LaPresse

Massimiliano Dona, segretario generale dell’Unione Nazionale Consumatori (UNC), si scaglia polemicamente contro il Grande Fratello: nel comunicato stampa che ci è arrivato in redazione si leggono le sue riflessioni riguardanti la puntata di ieri e le votazioni:

Nella puntata del Grande Fratello di ieri per due volte la conduttrice Alessia Marcuzzi si tradisce ed anticipa i risultati del televoto a votazioni ancora aperte. Dapprima Alessia Marcuzzi si rivolge alla coppia di concorrenti MargheritaNando parlando al tempo passato, ma l’esclusione del concorrente di Pomezia non era ancora stata decretata, tanto da suscitare la reazione di Margherita che costringe la presentatrice ad una goffa giustificazione. Più tardi, nel corso della diretta, una Marcuzzi evidentemente poco in forma, parlando con Massimo, il concorrente della passata edizione sul cui destino dovevano decidere i telespettatori televotando per la sua riammissione nella casa, si lascia scappare ‘vedremo la decisione del Grande Fratello’, cosi ammettendo l’inutilità dei televoti rispetto alle determinazioni della redazione.

Massimiliano Dona conclude la sua riflessione parlando delle modalità di televoto:

A tutto ciò si aggiunga che le indicazioni sui costi del SMS sono scritte in caratteri sempre più illeggibili, tanto da rendere quasi impossibile per il telespettatore sapere quanto spenderà per esprimere la sua (davvero fondamentale?) preferenza!

Commenti (2)

  1. @ sergio nicosia:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>