Grande Fratello, Ascanio Pacelli debutta come attore

di Redazione Commenta

Ascanio Pacelli, il principe romano protagonista della quarta edizione del Grande Fratello, dove  incontrò la moglie Katia Pedrotti, che quattro anni fa lo ha reso padre della piccola Matilda, debutta come attore in Dov’è mia figlia, miserie con Claudio Amendola e Serena Autieri.

L’ex gieffino confida a Visto di non sentirsi un attore:

Quando compilo un modulo, alla voce professione, scrivo ancora sportivo, perchè è quello che sono. Tutto il resto è qualcosa che è capitato per caso e chissà per quanto durerà.

Pacelli ricorda di come ha avuto la parte in Dov’è mia figlia:

Io e Claudio Amendola siamo amici, viene spesso a giocare a golf nel mio circolo, è lui che mi ha mandato a fare il provino, è stato meraviglioso parlare con Monica Vullo, la regista, è una tipa fighissima. Non mi sento un raccomandato, Claudio ci ha tenuto subito a dirmi che se non fossi stato all’altezza non avrei fatto nemmeno la comparsa.

Ascanio racconta qualcosa di più del suo ruolo:

Ho il ruolo di un cattivo, il sequestratore della figlia di Claudio Amendola. Sarà una bella sfida perchè da uno con la mia faccia nessuno si aspetta simili crudeltà.

Katia Pedrotti è entusiasta del nuovo ruolo del marito:

Katia mi ha incoraggiato verso la carriera cinematografica perchè non vede l’ora di sfilare al mio fianco sui red carpet di tutto il mondo. Io le dico che non è il caso di sognare, ma lei è fatta così. parte subito in quarta.

Sul fronte della vita privata la coppia è sempre più unita e felice e vorrebbe presto allargare la famiglia:

Prima ero un pò restio perchè mettere al mondo un figlio è un impegno serio. Da qualche mese, invece, abbiamo iniziato a parlarne seriamente, ci stiamo provando. Ora sarebbe il momento giusto per allargare la famiglia.

Chissà che presto Matilda non abbia un fratellino o una sorellina.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>